10 regole di sicurezza quando si nuota

December 11

10 regole di sicurezza quando si nuota

Panoramica

Nel 2007, 3.443 annegamenti accidentali si è verificato negli Stati Uniti, secondo il Centers for Disease Control and Prevention. Tragicamente, l'annegamento è la seconda causa principale della morte accidentale di bambini americani di età 1 a 19 e la maggior parte di queste morti si presentano in piscine residenziali, segnala il CDC. Molte morti dall'annegamento sono evitabili seguendo regole di sicurezza di base per il nuoto in piscine e laghi naturali.

Imparare a nuotare

L'American Academy of Pediatrics approva formale nuoto per la maggior parte bambini dai 4 anni e più vecchi. Adolescenti e adulti che non sanno nuotare dovrebbero imparare a farlo e limitare guadare o bagnarsi in acque poco profonde in solo e in presenza di un bagnino.

Sorvegliare i bambini

Non dovrebbe mai i bambini a nuotare senza supervisione di adulti ovunque. MedlinePlus segnala che annegamento può accadere rapidamente e silenziosamente in appena 2 pollici di acqua. Il CDC segnala che annegamenti più accidentale dei bambini età 1 a 4 si verificano nelle piscine residenziali e la maggior parte delle vittime sono stata segnalata visto all'interno della casa meno di cinque minuti prima mentre nella cura di almeno un genitore. Gli adulti che sono supervisione bambini dovrebbero rimanere attento, vigile e mai si allontanano o distrarsi, nemmeno per un istante.

Nuotata solo quando è un bagnino di turno

Quando si nuota nei corpi idrici recettori diversi da piscine residenziali, nuotare solo quando è un bagnino di turno e nelle zone designate per il nuoto. I genitori di bambini piccoli e profonditsi dovrebbero attentamente sorvegliare i propri figli anche in ambienti dove è presente un bagnino. Tutti i nuotatori dovrebbero rispettare le regole per il nuoto in un determinato ambiente e seguire le direttive del bagnino.

Non nuotare sotto l'influenza di droghe o alcol

Anche forti nuotatori possono soccombere agli effetti di alcol e droghe mentre in acqua. Essendo sotto l'influenza di uno o entrambi seriamente altera la sentenza e coordinamento e aumenta il rischio di lesioni o annegamento.

Non nuotare mai da soli

Per quanto allettante come può essere per catturare qualche tempo da solo in piscina nel cortile, Lago deserta o oceano, non farlo. Gli incidenti accadono anche a individui giovani, forti, sani, che sono buoni nuotatori. Nuotate sempre con un amico in una piscina residenziale e con un bagnino presente in qualsiasi altra piscina o corpo d'acqua.

Non fare il bagno durante i temporali

Mai nuotare durante un temporale. Seguire le istruzioni di bagnino per uscire dalla piscina. Se nuotare in una piscina residenziale, uscire dall'acqua immediatamente quando si sente il tuono. Spesso un fulmine colpisce l'acqua e l'acqua conduce l'elettricità. Se si nuota e colpi di fulmine, si rischia di lesioni gravi o morte.

Evitare immersioni a capofitto

Non tuffarsi a capofitto nell'acqua poco profonda o torbida, o nelle acque di profondità incerta. Immersioni in acque poco profonde può causare lesioni e annegamento. Tuffarsi in acqua torbida come stagni, Cave o laghi senza sapere la profondità o l'ambiente sottomarino è pericoloso. Rocce e altri oggetti nell'acqua posano pericoli. Si consiglia di immettere l'acqua tits.

Astenersi da Horseplay nell'acqua

Come divertimento come è a nuotare con gli amici o la famiglia, astenersi da facezie come inzuppare, appesi a qualcuno o permettendo loro di aggrapparsi a te mentre in acqua. Horseplay può portare a lesioni mentre in acqua, aumentando così il rischio di annegamento.

Utilizzare adeguati dispositivi di galleggiamento

L'American Academy of Pediatrics avverte che giocattoli gonfiabili, Zattere, materassi ad aria e acqua ala non dovrebbe essere usato mai come dispositivi salvavita per i bambini e che solo i giubbotti e salvagenti approvato dalla US Coast Guard deve essere utilizzati. Indossare sempre un giubbotto di salvataggio approvato quando canottaggio, anche vicino a terra.

Primo soccorso, CPR e recinzioni piscina

È una buona idea per gli adulti, specialmente quelli che sono i genitori o chi cura per i bambini, per imparare la base di primo soccorso e CPR. Misure di salvataggio possono significare la differenza tra vita e morte, soprattutto per famiglie con piscine residenziali. Il CDC raccomanda recinzioni piscina quattro lati almeno 4 piedi alto con chiusura automatica, auto-chiusura cancelli non raggiungibile dai bambini e quella aperta verso l'esterno.