Quali livelli ematici di calcio alto cause nelle donne in menopausa?

October 9

Quali livelli ematici di calcio alto cause nelle donne in menopausa?

Panoramica

Durante la menopausa, i livelli di estrogeni sono diminuiti, causando una moltitudine di effetti collaterali che includono perdita rapida dell'osso. La mancanza di cause di estrogeno rilasciare un aumento in calcio dalle ossa, ha fatto diminuire l'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale e aumentata escrezione urinaria di calcio. Più le donne in menopausa, i livelli del calcio rimangono normali o sono diminuiti. Più raramente, questi possono essere aumentati di disfunzione della ghiandola paratiroidale, determinati cancri e l'assunzione eccessiva di vitamina D supplemento. Maggior parte delle persone non si verificano sintomi del hypercalcemia ed è inosservato fino a quando viene eseguito un test del sangue di routine. I sintomi che possono essere presenti includono eccessiva sete, minzione frequente, stipsi, debolezza muscolare e affaticamento.

Iperparatiroidismo

Quali livelli ematici di calcio alto cause nelle donne in menopausa?

Ghiandole paratiroidi secernono l'ormone paratiroideo, che è il principale regolatore dei livelli ematici del calcio. Iperparatiroidismo primario è causato da un difetto in ghiandole paratiroidi che conduce ai livelli aumentati dell'ormone paratiroideo, che aumenta i livelli ematici del calcio. Uno studio nell'emissione dell'agosto 2002 di "World Journal of Surgery" segnala che l'incidenza di iperparatiroidismo primario nelle donne in postmenopausa è 3,4 per cento, e un quinto di queste donne avevano elevato i livelli di calcio nel sangue.

Cancri

Quali livelli ematici di calcio alto cause nelle donne in menopausa?

Il National Cancer Institute riporta che alcuni cancri, specialmente cancri del polmone e del seno, sono associati con il hypercalcemia. Questo è perché questi tipi di tumori secernono una proteina che agisce in modo simile all'ormone paratiroidale. Inoltre, cancro alle ossa può aumentare il tasso della ripartizione dell'osso ed elevare i livelli di calcio nel sangue.

Supplementi di vitamina D

Quali livelli ematici di calcio alto cause nelle donne in menopausa?

L'Istituto di medicina raccomanda un'assunzione del calcio di obiettivo di 1.200 milligrammi al giorno e un apporto giornaliero di tra 800 e 1000 unità internazionali di vitamina d. L'ufficio di integratori alimentari constata che, raramente, il hypercalcemia è causato da assunzione dietetica o supplementare del calcio, ma può derivare da dosi della vitamina D maggiore di 50.000 unità internazionali al giorno.