Complicazioni da fusione cervicale

October 14

Complicazioni da fusione cervicale

La fusione cervicale è l'Unione di due o più vertebre del collo attraverso innesti ossei o dell'hardware. Diminuisce la mobilità delle articolazioni danneggiate e stabilizza li, prevenire ulteriore crollo. Spesso eseguita in concomitanza con la rimozione di un disco danneggiato, fusione cervicale è più spesso tentata attraverso l'anteriore o anteriore del collo, una procedura chiamata fusione cervicale anteriore. Quando viene eseguita dalla parte posteriore del collo, si chiama fusione cervicale posteriore. Le complicazioni possono accadere da entrambi i tipi di chirurgia di fusione spinale cervicale.

Anestesia chirurgica

Complicazioni comuni a qualsiasi intervento chirurgico che può verificarsi in fusione cervicale includono eccessive complicazioni di spurgo, anestesia e sviluppo di coaguli di sangue nelle gambe che possono rompere e lodge nei polmoni, causando un'embolia polmonare. Infezione della colonna vertebrale, una grave e difficile da trattare complicazione, potrebbero richiedere ulteriore intervento chirurgico per trattare le zone infette, afferma eOrthopod.

Dislocazione

Dischi si fondono nel corso del tempo. Hardware in metallo quali viti e piastre spesso tenere i dischi insieme mentre guarire e crescere insieme. Hardware può sloggiare o allentare, causando dolore in altre zone. Innesti ossei non guida al posto di hardware in metallo hanno una probabilità di 1 a 2 per cento di dislodgment, chirurgo ortopedico, afferma Peter Ullrich M.D. del NeuroSpine centro del Wisconsin.

Non-Unione

Innesti ossei di un osso della persona o dell'osso donatore viene utilizzato per la chirurgia di fusione cervicale. Autoinnesto, uso dell'osso di un paziente prelevato dall'anca, guarisce meglio di osso allogenico da un'altra persona, fondendo bene nel 90-95 per cento dei casi, secondo Ullrich. Persone che fumano, quelli con le malattie che inibiscono la guarigione o che assumono farmaci che interferiscono con la guarigione può richiedere l'uso di autoinnesti per ottenere risultati ottimali.

Danno del nervo

Possono verificarsi danni ai nervi della colonna vertebrale durante la chirurgia, con conseguente dolore o perdita di funzione. Danno del nervo può verificarsi durante l'intervento chirurgico o dopo la chirurgia come forme di tessuto cicatriziale nella zona. Corpectomy cervicale, eseguita per riparare i danni più gravi alla colonna vertebrale da stenosi spinale, comporta un aumentato rischio di danni ai nervi che possono, in rari casi, portare alla paralisi parziale o completa, Ullrich avverte.

Danni della laringe

Chirurgia di fusione cervicale anteriore può danneggiare il nervo che conduce alla laringe, la parte della gola utilizzata per parlare. La maggior parte la fusione cervicale anteriore chirurgia è fatto sul lato sinistro del collo, perché il percorso del nervo è più prevedibile e il danno è più facile evitare, spiega eOrthopod. Stiramento del nervo durante la chirurgia può causare raucedine temporanea. Se il nervo è accidentalmente tagliato, permanente raucedine, voce debolezza o altri cambiamenti di voce possono verificarsi a seguito di danni.