Basso numero di globuli bianchi & una carenza di vitamina D

January 2

Basso numero di globuli bianchi & una carenza di vitamina D

Lungamente è stato conosciuto che la vitamina D svolge un ruolo vitale nel mantenimento di ossa e denti forti. Ci sono nuove prove che la vitamina D ha un ruolo fondamentale nel regolare le funzioni immunitarie, secondo un documento del 2009 in "Le recensioni degli esperti in immunologia clinica." La revisione aggiunge che la carenza di vitamina D può essere collegata a molte malattie. Vitamina D è necessaria anche per incrementare la produzione di globuli bianchi.

Sistema immunitario

Il tuo sistema immunitario ti protegge da una pletora di l'intrusione di virus, batteri e parassiti e una miriade di altri organismi patogeni. Il sistema immunitario ha due linee di difesa o di attacco. Il primo è non specifica e include la pelle, lacrime, i capelli nelle narici e il muco nel sistema respiratorio, per citarne alcuni. Il sistema di difesa specifici sono vostri globuli bianchi che vengono in due tipi base - linfociti, dal sistema linfatico e leucociti o globuli bianchi.

Globuli bianchi e la vitamina D

Globuli bianchi trasportano un recettore della vitamina D che permette al sistema immunitario di cautelarsi contro le infezioni. Ci sono diversi tipi di globuli bianchi, tra cui le cellule dendritiche e macrofagi, ogni vitamina D che richiedono per svolgere il proprio lavoro. Linus Pauling Institute afferma che in casi specifici, i macrofagi possono produrre un enzima che è necessario per rendere la forma attiva della vitamina D per attivare i macrofagi funzionare correttamente.

Cathelicidin

In caso di carenza di vitamina D, il peptide antimicrobico cathelicidin è basso. Cathelicidin è prodotto da globuli bianchi ad attaccare gli invasori microbici. Vitamina D promuove l'aumento della produzione di questo peptide di ampio spettro e aumenta la vostra immunità all'infezione. Senza vitamina D, come nel caso di una carenza, si sono più aperti alle malattie e malattie. Uno studio del 2008 nella "Gazzetta di allergia e immunologia clinica" completato 14 soggetti con 4.000 unità internazionali di vitamina D al giorno per tre settimane e trovato che le cellule bianche del sangue prodotto più cathelicidin.

Collegamento tra vitamina D e globuli bianchi

Nuove funzioni fisiologiche di vitamina D sono emergenti, sostiene l'articolo in "Le recensioni degli esperti in immunologia clinica." Sta diventando evidente che la carenza e l'insufficienza di vitamina D sono legati a scarso funzionamento immune, che può tradursi in basso numero di globuli bianchi. La revisione aggiunge che la carenza di vitamina D è associata con aumentate infezioni e suscettibilità al cancro, ma più ricerca è necessaria. Non sostituire il completamento di vitamina D per qualsiasi farmaco tradizionale o il trattamento senza consultare il medico.