Venerabile & prezioso: Calcio capitano Christie Rampone, US femminile di

September 16

Venerabile & prezioso: Calcio capitano Christie Rampone, US femminile di

Panoramica

Lo stress porta tensione, ansia e preoccupazione. Ma respirare profondamente e spesso questi sentimenti negativi sono alleviati. Ora date un'occhiata in un dizionario. Troverete che "far respirare" una volta significava ""ispirare.

Questo solleva una domanda: potrebbe stress e ispirazione essere più strettamente imparentati di quanto abbiamo immaginato?

Non c'è dubbio che i migliori atleti utilizzano regolarmente pressione come fonte di ispirazione. Capiscono che è una parte del gioco: più si reprime e resistere alla pressione, diventa più stressante; più si riconosce e abbraccia la pressione, si può essere più stimolante.

Coppa del mondo 2011 offerto al mondo un vivido esempio di questo. Durante la competizione estenuante, 36-anno-vecchio capitano Christie Rampone, insieme ai suoi compagni sulla squadra di calcio nazionale di donne degli Stati Uniti, ha illustrato come professionisti possono efficacemente utilizzare pressione per superare gli ostacoli invece di lasciarlo a fermarli.

Lei [Christie Rampone,] un grande leader non solo da esempio e quello che fa per ottenere pronto ma come lei tratta gli altri atleti, il personale e tutti gli altri interessati. Ti fa sentire come se lei fosse in trincea con te.


Bruce Snell, preparatore atletico per la squadra di calcio femminile US durante la Coppa del mondo 2011

Panoramica di calcio professionale di donne degli Stati Uniti

Calcio femminile ha attraversato la scena di sport americani, quando la nazionale statunitense di 1999 ha vinto in calci di rigore contro Cina nella Coppa del mondo.

Si è rotto poco dopo, tuttavia, quando United Soccer Association le donne, lega calcio professionisti le prime donne negli Stati Uniti, piegato nel 2003 dopo tre stagioni complete..--e circa $ 100 milioni in perdite.

Esso non è stato rilanciato fino al marzo 2009 sotto il nome di nuovo e attuale league, calcio professionale femminile. Anche se la nazionale statunitense aveva vinto medaglie d'oro nel 1996, 2004 e 2008 Giochi olimpici, lo sport ha lottato a risuonare negli Stati Uniti.

Come è entrato la Coppa del mondo 2011, il team statunitense ha continuato a passare inosservato. Secondo Rampone, membri del team sentito quello che la gente diceva sul loro sport: che è verificato un errore e il team stava cadendo a pezzi. Le donne sentito il peso di quelle parole e ha scelto di abbracciare anziché resistere loro.

E in tal modo, Rampone dice, sono cresciuti più forti come una squadra.

L'arte del recupero

"La pressione è buona. Le farfalle sono buone. Significa che ti interessa,"ha detto Rampone. "Ma si tratta di canalizzazione e nel modo giusto e non lasciare che le tue emozioni ottenere il meglio di voi."

Saper gestire personalmente le situazioni viene con l'esperienza, ha aggiunto. Per lei, una grande parte di esso stava imparando a recuperare per eseguire al massimo livello con le tacchette migliori al mondo.

Anche se il recupero è un rimedio per alleviare la pressione, è un processo attivo. Bruce Snell di Northwest sport terapia fisica nello stato di Washington è stato preparatore atletico del Team USA durante la Coppa del mondo 2011.

"È un'operazione di full-day quando ci stiamo formazione," ha detto. "Facciamo sicuro idratazione e livelli di elettroliti sono presi cura di. In questa Coppa del mondo, abbiamo introdotto lo svuotamento rapido massaggi subito dopo un bagno di ghiaccio per aiutare le gambe sentire meglio. Potete recuperare da lavoro una giornata di e preparatevi per lavoro la prossima giornata di."

Loro lavoro è un gioco di 90 minuti che espone il corpo umano ad alcune delle esigenze fisiche più complete intorno-- dalla resistenza alla rapidità di forza e potenza.

"Comprende l'intero nocciolo della prestanza atletica," ha spiegato Snell. "Quello che questi atleti messo loro corpi attraverso nel corso del tempo è incredibile. Davvero non ottengono un'offseason. È un Calvario di 12 mesi, quindi bisogna sempre stare in forma."

Rampone è probabilmente la persona più indicata sulla squadra, e non c'è dubbio che lei è il giocatore più anziano. Difensore centrale dietro, lei usa movimenti di contrazione rapida quando Sprint e taglio e il suo forte corpo superiore alla battaglia contro spedisce da squadre avversarie. Lei gestisce lo stress fisico con ghiaccio di uno o due bagni al giorno, bevande di recupero per ricostituire le vitamine e minerali, e indossa abiti attillati compressione di notte per ridurre il gonfiore muscolare e dolore.

"Non ho saltato un battito sul campo e mai perso una sessione a causa della mia età," ha detto. "Ma io sono sicuramente più consapevole delle mie tecniche di recupero e quello che ho messo nel mio corpo man mano che invecchio. Probabilmente indossare la tuta di compressione più che necessario, ma ho bisogno di prendersi cura del mio corpo, soprattutto le mie articolazioni. E anche se io sono una mamma e hanno due bambini, devo essere sicuro di che ottenere abbastanza sonno per la notte."

Un capitano mantiene fresco

Rampone accoglie la responsabilità di essere capitano. Sua posizione sul campo richiede la comunicazione costante con i giocatori intorno a lei.

"Ecco dove può diventare drenante per me," ha detto, "cercando di tenere tutti su una pagina buona e avendo un impulso per la squadra. Cerco di prendere su qualunque cosa accada subito e non lasciare nulla soffermarsi. "

In tal modo, è diventata la presenza calma che si affidano a suoi compagni di squadra.

"Io ho quello calmante effetto di essere più composta e non davvero mostrando i nervi anche se li ho. È solo il modo che mi presento attraverso il mio gioco,"ha detto.

Non avendo un capitano rattled permette ad altri di esprimere le loro emozioni più liberamente e utilizzare quei sentimenti per alimentare la spinta competitiva. Ancora c'è sempre il rischio di perdere un giocatore al calore del momento, che si tratti di una chiamata di arbitro cattivo o il cestino di parlare di un avversario che ottiene un giocatore fuori loro gioco. Reining in emozioni e ripristinare lo stato attivo previene errori mentali e guasti di comunicazione.

Che è non per dire che non volete emozione a tutti.

"You want it," Rampone ha detto, "per assicurarsi che ti interessa e sei lì per le giuste ragioni, mettendo se stessi sul campo e assicurandosi che fai tutto per bene. Duro lavoro e battaglia. Il resto verrà da sé."

Guidato da migliore

Spinta competitiva di rampone odio-a-perdere è completata dal desiderio di essere la persona migliore in campo per la sua squadra.

"Non c'è nessuna gloria nell'essere un difensore," ha detto. "Si tratta di cercando di rendere tutti intorno a te migliore. Solo la sensazione di persone riuscendo mi rende felice, e che è qualcosa che tiene il fuoco che brucia per me."

È un costante processo di pensiero per Rampone, che contempla il suo ruolo non solo per la sua squadra, ma anche per il suo sport.

"Entrando nel torneo, ci siamo a malapena qualificati. Abbiamo avuto la maggior parte delle perdite che abbiamo avuto in un anno, e alcune persone non si aspettano di fare fuori il nostro gruppo ci. Se non fosse per il Brasile gioco- - come divertente ed edificante era e la lotta che tutti potessero vedere in questa squadra..--forse ancora non saremmo dove siamo oggi,"ha detto.

Quel gioco ha incoraggiato quasi 13,5 milioni di persone a guardare le finali di Coppa del mondo e ha scatenato 7.196 tweets al secondo per i momenti di chiusura della vittoria del Giappone - un record di Twitter.

Anche se non ha vinto la squadra degli Stati Uniti, non c'è dubbio che si è dimostrato cosa significa giocare il gioco: con cuore, determinazione, lotta e perseveranza. Il team gestito sue sollecitazioni e milioni di persone è stimolante.

Per Rampone, tutto torna a come lei si avvicina il giorno della partita, in e giornata fuori - bagni di ghiaccio, nutrizione, sonno..--e come lei tratta i suoi compagni di squadra - con rispetto e incoraggiamento.

"Lei è un grande leader non solo da esempio e quello che fa per prepararsi, ma come lei tratta gli altri atleti, il personale e tutti altri soggetti coinvolti", ha detto Snell. "Ti fa sentire come se lei fosse in trincea con te.

"Ma c'è qualcos'altro," ha aggiunto. "Lei ha qualcosa dentro di lei che proprio non chiuderà. Non credo che ci sono molti atleti che possono fare quello che fa. Se ci fosse qualche formula per fare quello, sarebbe imbottigliamo esso."

E ancora, forse niente connesso all'unità e passione deve limitarsi ad una bottiglia. Invece, forse dovrebbe fuoriuscire e fluire liberamente, trasformando il dubbio e l'incertezza in astounding trionfi e che ci ricorda che cosa è ispirato a pressione.