Sintomi del polmone nero

November 10

Sintomi del polmone nero

Black lung, noto anche come pneumoconiosi dei lavoratori del carbone, descrive una malattia polmonare causata dall'inalazione di polvere di carbone o grafite. Inizialmente, polvere di carbone nei polmoni provoca alcuni problemi. Nel corso del tempo; Tuttavia, la polvere si accumula nei polmoni, diventando visibile ai raggi x come piccoli punti neri. Come la polvere si accumula nei bronchioli, piccole vie aeree che corrono attraverso i polmoni, essi si ostruiscono. Le vie aeree ostruite interferiscano con l'aspirazione di aria e lo scambio di ossigeno nel sangue che provoca i sintomi comuni della malattia.

Tosse

I sintomi della malattia del polmone nero in genere richiedere anni per svilupparsi. La presenza di altre malattie respiratorie, quali la bronchite, che è l'infiammazione dei bronchi, o enfisema, una malattia causata dal fumo, può esacerbare i sintomi. Malattia del polmone nero può causare una tosse cronica. La tosse è un riflesso delle vie respiratorie innescato per rimuovere corpi estranei e l'eccesso di muco dai polmoni.

Mancanza di respiro

L'accumulo di polvere di carbone nei polmoni può limitare l'inalazione e l'esalazione di aria, con conseguente mancanza di respiro, un sintomo medico noto come dispnea. I pazienti spesso descrivono il respiro affannoso come sentimenti di intenso petto stringendo o soffocamento, secondo MayoClinic.com.

Sindrome di Caplan

La combinazione di malattia del polmone nero e l'artrite reumatoide, una malattia autoimmune causata dalle cellule del corpo attacca le membrane delle articolazioni, può produrre i sintomi della sindrome di Caplan. Pazienti con sindrome di Caplan sviluppano l'infiammazione delle vie aeree che può portare alla formazione di piccoli urti sui polmoni conosciuti come noduli. Questi noduli limitano il flusso d'aria, causando sintomi simili all'asma tra cui difficoltà di respirazione, dispnea e cianosi — diventando blu a causa della mancanza di ossigeno.

Fibrosi voluminosa progressiva

Alcuni pazienti con l'affezione polmonare nero svilupperà il tessuto cicatriziale che conduce ad un più grave sintomo conosciuto come fibrosi voluminosa progressiva. Le cicatrici sono in genere grandi, misura di ½ pollice di diametro. Queste cicatrici grandi distruggono il tessuto polmonare e dei vasi sanguigni nei polmoni che riduce la quantità di ossigeno di raggiungere il flusso sanguigno, che conduce alla disabilitazione episodi di mancanza di respiro.

Fibrosi voluminosa progressiva può portare a complicazioni tra cui aumento della pressione sanguigna nell'arteria polmonare che trasporta il sangue ossigenato dai polmoni al cuore. L'aumento della pressione può causare il pulmonale — malattie cardiache di destra-parteggiato. Il tessuto cicatriziale nei polmoni possono interferire con la loro capacità di espirare completamente, che porta a un accumulo di anidride carbonica e l'insorgenza di insufficienza respiratoria.