Può il seme di lino colpiscono il fegato?

October 27

Può il seme di lino colpiscono il fegato?

Il fegato è un organo coinvolto in diverse funzioni essenziali, compresa la produzione della bile e disintossicazione. È inoltre suscettibile di danno e malattie, quali danni indotti da alcool e steatosi epatica. I semi di lino sono una buona fonte di acidi grassi essenziali e antiossidanti, e il loro consumo è associato con molti benefici per la salute, compresa la salvaguardia della salute del fegato. Consultare il medico prima di assumere integratori, soprattutto se si hanno problemi di salute o prendere altri farmaci.

Steatosi epatica

Se siete in sovrappeso, o consumare una quantità eccessiva di alcool, sei a rischio di malattia del fegato grasso. In questa malattia, il grasso si accumula nelle cellule del fegato e può causare le complicazioni cardiovascolari. I ratti hanno alimentato la farina di lino per sei mesi avevano meno grasso depositato in loro fegati rispetto ai ratti ha alimentato la proteina di soia o della caseina, segnalato il problema di aprile 2003 del "Journal of American College of Nutrition". Diminuzione della deposizione di grasso nel fegato è stata osservata nei ratti di semi di lino-Federazione sia magri ed obesi.

Colesterolo

Il tuo fegato ordinariamente produce colesterolo ed espelle alcuno di esso attraverso la bile. Nel numero di marzo 2011 del "Giornale di alimento medicinale", i ricercatori da Oklahoma State University documentato gli effetti dell'alimentazione terra intera lino o semi di lino olio ai criceti ovariectomizzati. Questa operazione provoca normalmente sollevato colesterolo nel sangue. È stato trovato che in ratti alimentati i semi di lino, questo aumento non si è verificato, ma ha fatto verificarsi in ratti alimentati l'olio di semi di lino. Gli autori suggeriscono che consumo di semi di lino interi ha provocato la sintesi aumentata degli acidi biliari, e ciò ha provocato i livelli di colesterolo più bassi.

Tossine

Il fegato è l'organo che gestisce e disintossica sostanze nocive. Tuttavia, è suscettibile di essere danneggiato nel processo. Uno studio del roditore pubblicato nell'emissione del novembre-dicembre 2005 di "Biochimica e funzione delle cellule" ha studiato gli effetti tossici di tetracloruro di carbonio in ratti alimentati il cibo arricchito in lino, rispetto ai ratti alimentati il cibo normale. I ricercatori hanno trovato che il completamento di lino ha ridotto significativamente il disturbo al fegato indotta da tetracloruro di carbonio. Protezione nel gruppo di lino era più evidente nei ratti maschi rispetto a quelle femminili.

Sicurezza

Emissione del marzo 2005 del "Journal of cardiovascolare farmacologia e Therapeutics," ha riferito uno studio che studia la sicurezza di consumare i semi di lino totale 37,2 g al giorno per quattro settimane. Gli oggetti erano 15 uomini sani di età compresa tra 22-47 anni. Tra le misurazioni effettuate sono state prove di funzione epatica e renale. I ricercatori canadesi hanno non trovato nessun cambiamenti deleteri dopo il completamento di semi di lino; Tuttavia, i trigliceridi nel sangue sono state sollevate. Questo può essere un problema se si soffre già di alti livelli di trigliceridi. Il medico sarà in grado di consigliare se si dovrebbe prendere i semi di lino o non.