Ciò che contrasta il sodio?

December 1

Ciò che contrasta il sodio?

Mentre le linee guida dietetiche correnti raccomandano che gli adulti consumano non più di 2.300 mg di sodio al giorno, la media americani consuma più di 3.400 mg al giorno, secondo la Harvard School of Public Health. Potassio può contribuire a compensare gli effetti negativi del sodio. Purtroppo, la maggior parte degli americani non si ottiene abbastanza potassio nelle loro diete. Ridurre l'assunzione di sodio e aumentando l'apporto di potassio può aiutare la pressione sanguigna più bassa, un fattore di rischio per la malattia cardiaca.

Potassio e sodio

Le diete ricche di potassio possono ridurre l'impatto di sale sulla pressione sanguigna, secondo l'USDA. Un'alta assunzione del potassio induce i reni ad espellere più sodio dal corpo, note pubblicazioni di Harvard di salute. Diete ricche di potassio potrebbero anche aiutare la perdita lenta dell'osso e ridurre il rischio di calcoli renali, note l'USDA.

Fonti alimentari di potassio

Frutta, verdura, cereali integrali e noci tutti forniscono buone fonti di potassio. Verdure ricche di potassio includono funghi, con 300 mg per porzione; patate dolci, con 440 mg per porzione; broccoli, con 460 mg per porzione; e patate, con 620 mg per porzione. Frutti ricchi di potassio sono le banane e kiwi, con 450 mg per porzione e ciliegie, con 350 mg per porzione. Una porzione di ¼ tazza di mandorle tostate, non salate secco contiene 257 mg di potassio. Una dose di 12 once di caffè nero non zuccherato contiene 171 mg di potassio.

Apporto di potassio

Attuali linee guida dietetiche consigliano che si consumano 4.700 mg di potassio al giorno. L'assunzione adeguata del potassio è particolarmente importante per gli individui con alta pressione sanguigna, o ipertensione e quelli ad alto rischio di sviluppare l'ipertensione, tra cui gli afro-americani, i diabetici e gli anziani. Inoltre, gli individui con ipertensione o ad alto rischio di sviluppare l'ipertensione dovrebbero limitare l'assunzione di sodio a 1.500 mg al giorno.

Significato

Quasi un terzo degli americani ha ipertensione arteriosa, e 9-in-10 adulti degli Stati Uniti si svilupperanno ipertensione arteriosa ad un certo punto nelle loro vite, osserva la Harvard School of Public Health. Alta assunzione del sodio è stato collegato ad alta pressione sanguigna, un fattore di rischio per infarto, ictus, insufficienza cardiaca congestizia e malattie renali, secondo l'USDA. Ridurre l'assunzione di sodio e una dieta sana può aiutare abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio per la malattia coronarica.