Effetti collaterali Ossicloruro di bismuto

January 25

Effetti collaterali Ossicloruro di bismuto

Se si utilizza la polvere minerale cosmetici, è probabilmente utilizzare Ossicloruro di bismuto, comunemente chiamato BOC, per il suo luccichio e perlescente lustro. Il bismuto è l'unico metallo pesante Classificato su Material Safety Data Sheet, MSDS, come non tossico in tutte le sue forme comunemente utilizzate, tra cui BOC. Gli effetti collaterali sono rari e solitamente lievi, ma determinate avvertenze sono ancora consigliati dai centri statunitensi per il controllo delle malattie, o CDC. Respiratorie, della pelle ed effetti collaterali neurologici sono stati documentati.

Irritante delle vie respiratorie

L'inalazione di polvere di BOC, forse durante l'applicazione di prodotti cosmetici secco, produce un effetto irritante sul naso, gola e polmoni, rendendo starnuto e tosse, secondo il CDC. La natura cristallina, particelle di polvere piuttosto che una tossicità diretta provoca questa irritazione. BOC nei tuoi occhi causerà rossore, irrigazione e la masterizzazione.

Irritante per la pelle

Applicare un cosmetico di polvere minerale contenente BOC per approfittare di uno dei due effetti noti nell'industria cosmetica come shimmer bianco e opaca perlescenze. Queste qualità riflettono la luce e sembrano nascondere o ammorbidire l'aspetto di rughe e macchie di età, secondo i ricercatori del TruthInAging.com. Tuttavia, gli effetti collaterali sono comuni. La natura finemente abrasiva della polvere cristallina è leggermente irritante. Il componente di metallo pesante della polvere induce a cadere abbastanza rapidamente, la pelle così frequente reapplications diventano frequenti irritazioni. Questo è noto per provocare un effetto collaterale di acne aggravante in alcuni individui e può causare una riacutizzazione della rosacea per gli altri.

Complicazioni neurologiche

Secondo i registri di CDC, nel 1972 alcuni medici degli Stati Uniti ha tentato di approfittare di una qualità anti-microbica, antidiarroici di BOC, che speravano sarebbe deodorare la materia fecale per pazienti colostomia. Malattia non specificato è derivato dalla somministrazione di dosi molto grandi. Prescrizioni per questo uso sono state terminate. Nel 1974 e 1975 medici francesi prescrivono composti del bismuto per il trattamento di costipazione e altri disturbi gastrointestinali non specificati in dosi descritte come "enorme". Bismuto, normalmente biologicamente sicuro, inserito il flusso sanguigno dei pazienti a causa delle dosi travolgente e causato la neurotossicità. Sedici decessi sono stati riportati a causa di questo effetto collaterale. La pratica è stata quindi vietata.