Vitamine per riparazione tissutale dopo trattamento con radiazioni

November 6

Vitamine per riparazione tissutale dopo trattamento con radiazioni

La radioterapia utilizza radiazioni ad alta energia per distruggere le cellule tumorali danneggiando il DNA delle cellule infettate. Ci sono un numero di effetti collaterali delle radiazioni, tra cui affaticamento, ustioni della pelle, perdita di capelli, diminuzione dell'appetito e i conteggi di anima in diminuzione. Anche se la radioterapia distrugge tessuti cancerogeni, può anche danneggiare tessuti sani. Mentre questo problema dovrebbe essere risolto il tuo oncologo, alcune vitamine possono incoraggiare la riparazione tissutale.

Acido ascorbico

Acido ascorbico--noto anche come vitamina C svolge un ruolo importante nell'aiutare il tessuto di riparare se stesso. Vitamina C svolge un ruolo nella sintesi del collagene. Il collagene è una proteina utilizzata per formare tessuto connettivo così come pelle e vasi sanguigni. Collagene aiuta anche a forma di tessuto cicatriziale..--anche dopo interventi chirurgici o radioterapia. Vitamina C aiuta anche capillari a forma dopo che si è verificato il trauma ai tessuti del corpo. Vitamina C serve anche come un antiossidante che può aiutare a proteggere i tessuti dai radicali liberi e i danni ambientali come guarire. Fonti di vitamina C sono gli agrumi, frutti di bosco, kiwi, pomodori e broccoli.

Riboflavina

Vitamina B-2 - o riboflavina - è parte della vitamina-B complessa. Il complesso di vitamina B è un gruppo di otto vitamine responsabile per aver contribuito a metabolizzare il cibo in fonti di combustibile che possono essere utilizzati dal corpo. Riboflavina aiuta ad per aumentare la funzione del sistema immunitario, che può contribuire a promuovere la guarigione, secondo "Il libro di vitamina". Le proprietà antiossidanti della vitamina B-2 è anche aiutano a prevenire danni dei radicali liberi alla guarigione di tessuti. Riboflavina aiuta anche ad per aumentare il flusso sanguigno ai tessuti del corpo. Aumento del flusso sanguigno ai tessuti danneggiati può aiutare a diminuire l'infiammazione, riparare i tessuti danneggiati e prevenire le cicatrici. Fonti di riboflavina sono spinaci, mandorle, grano intero, riso integrale, carne rossa e pollame.

Vitamina A

La vitamina A è un altro potente antiossidante che può aiutare gli aiuti nella guarigione del tessuto danneggiato come risultato della radioterapia. Le proprietà antiossidanti della vitamina A possono aiutare a prevenire i radicali liberi dall'associazione per il guarigione dei tessuti, secondo "Il libro di vitamina". Di conseguenza, potrebbero verificarsi un diminuzione tempo di guarigione. Vitamina A può anche contribuire ad per aumentare la produzione di collagene. I livelli di collagene aumento possono aiutare a riparare i tessuti danneggiati e ridurre i tempi di guarigione. Fonti alimentari di vitamina A comprendono formaggi, uova, merluzzo, fegato, carote, zucche, spinaci e cavolo.

Vitamina E

La vitamina E è una vitamina che viene memorizzata nelle cellule grasse del corpo. Con proprietà formica-infiammatorie e antiossidanti, la vitamina E può essere utile nel recupero dopo la radioterapia. La vitamina E può aiutare a prevenire i danni dei radicali liberi e idratare la pelle..--problemi della pelle sono anche comunemente associati con la radioterapia. La vitamina E può anche aiutare a migliorare il flusso sanguigno ai vostri tessuti, ridurre la comparsa di cicatrici, fanno diminuire l'infiammazione e aiuta i tessuti danneggiati di guarire. Spinaci, germe di grano, cereali integrali, semi, mais, olive e soia sono fonti di vitamina E.