Dolcificante artificiale influisce l'insulina?

January 30

Dolcificante artificiale influisce l'insulina?

I dolcificanti artificiali sono non nutritive alternative allo zucchero. Questi dolcificanti sono generalmente almeno 30 volte più dolci dello zucchero. Alcuni esempi di dolcificanti in uso negli Stati Uniti saccarina, acesulfame-K, sucralosio, aspartame, raffinato stevia e neotame. Questi dolcificanti forniscono un'alternativa agli zuccheri di alto-caloria. Come un diabetico, si potrebbe essere tentati di scegliere un dolcificante artificiale. Consultare il proprio medico, come alcuni dolcificanti artificiali possono influenzare l'insulina.

Insulina

L'insulina è responsabile per la suddivisione di carboidrati e grassi, rendendoli pronti per il trasporto in tutto il corpo per produrre energia. L'insulina è un ormone che il pancreas secerne quando il glucosio entra nel sangue. Carboidrati, inclusi gli zuccheri nutritivi, diventano glucosio nel flusso sanguigno. Lo zucchero da tavola, come pure altri zuccheri semplici come fruttosio, è suddiviso rapidamente in glucosio nel sangue, provocando un picco di zuccheri nel sangue e un successivo picco di insulina.

Dolcificanti artificiali

A partire dal momento della pubblicazione, l'US Food and Drug Administration considera un numero di dolcificanti artificiali "generalmente sicura." L'aspartame, un dolcificante circa 200 volte più dolce del saccarosio, ha ricevuto l'approvazione della FDA dopo quasi due decenni di test. Sucralosio, commercializzato con il nome di Splenda, è circa 600 volte più dolce del saccarosio. Acesulfame-K è un dolcificante simile nel sapore all'aspartame, approvato dalla FDA per uso limitato in gomma da masticare e bevande analcoliche. La FDA approva anche S. rebaudiana, una specie di arbusto stevia, per l'uso come dolcificante; Tuttavia, non è approvato foglia intera o stevia non raffinato.

Risultati positivi

Uno dei primi dolcificanti artificiali, l'aspartame, è stato indicato presto per avere un effetto positivo sulla secrezione di insulina, secondo un articolo pubblicato nel 1986 sulla rivista "Ricerca di diabete e pratica clinica". Il vostro corpo non riconosce sucralosio come zucchero a causa di tre atomi di cloro; invece, sucralosio si muove non digerito attraverso il sistema digestivo senza intaccare l'insulina o zucchero nel sangue, secondo un libro studente sul sito di psicologia della salute della Vanderbilt University. Stevia non causa un picco di insulina e può anche migliorare la tolleranza al glucosio, un articolo del 1986 "Brazilian Journal of Medical e biologiche Research" ha riferito. Stevia potrebbe anche migliorare l'insulino-resistenza, secondo uno studio sugli animali, pubblicato in "Planta Medica" nel febbraio 2005.

Avvertenze

Dolcificanti artificiali non sono tutti uguali. Un articolo pubblicato sulla rivista "Ricerca ormonale e metabolica" nel 1987 ha riferito che il dolcificante artificiale acesulfame-K aumenta il rilascio di insulina. Dolcificanti artificiali potrebbero causare effetti collaterali come la diarrea e lo stomaco è sconvolto. Non usare dolcificanti artificiali, come alcuni estratti di stevia, venduti in alcool, se siete un diabetico. Consultare il proprio medico per quanto riguarda quale dolcificante artificiale è la scelta migliore per voi.