Caffeina nel tè verde vs caffè

July 15

Caffeina nel tè verde vs caffè

Mentre il tè verde e caffè hanno entrambi caffeina, caffè ha una quantità significativamente maggiore per ogni tazza. Ma entrambi hanno altre sostanze nutrienti che sono state collegate con le indennità-malattia significative. Tuttavia, con qualsiasi bevanda caffeinated, c'è un rischio di dipendenza, e alcune popolazioni dovrebbero ridurre o evitare la caffeina, come ad esempio le donne che sono incinte o che allattano.

Effetti della caffeina

Caffeina nel tè verde vs caffè

Caffeina, sostanza psicoattiva più frequentemente consumati al mondo, si presenta naturalmente in alcuni alimenti e bevande come caffè, tè e cioccolato. Tuttavia, caffeina può anche essere isolata e utilizzata nel settore farmaceutico, come farmaci di emicrania. I tre effetti più comunemente associati con l'uso di caffeina sono una maggiore prontezza mentale, aumento della minzione e riduzione del mal di testa. Secondo PubChem, caffeina promuove questi effetti in te rilassante muscolare liscia, stimolando il muscolo cardiaco e promuovere la diuresi.

Tè verde

Caffeina nel tè verde vs caffè

Se si beve una tazza di tè verde ogni giorno, si ricevono una dose relativamente piccola di caffeina. Otto once di tè verde contengono circa 35 mg di caffeina, che è circa la metà della quantità di caffeina trovata in regolare, tè nero. Tuttavia, questo è ancora più significativo di tè decaffeinato, che ha fra 2 e 10 mg di caffeina per tazza. Tè verde anche freddo ha caffeina, circa 15 mg in un contenitore di 16 once. Ma molti popolari tè ghiacciato hanno aggiunto anche lo zucchero e calorie.

Caffè

Caffeina nel tè verde vs caffè

La tazza di caffè medio ha circa 100-200 mg di caffeina. È necessario bere almeno tre tazze di tè verde per ottenere la stessa quantità di caffeina come una tazza di caffè. In confronto, un aiuto di anti-sonno popolare ha circa 200 mg di caffeina per compressa. Bere una tazza di caffè decaffeinato fornisce circa il 2-12 mg di caffeina. Interessante, un colpo di 1 oncia di espresso ha solo circa il 60-75mg di caffeina, quindi un latte di 16 once ha circa la stessa quantità di caffeina come 8 once di caffè. Ma un latte di 16 once può avere oltre 200 calorie da aggiunto latte e zucchero mentre caffè con un cucchiaino di zucchero packet e un po' di latte scremato ha circa 50 calorie.

Confronto tra caffè e tè e ad altre fonti di caffeina

Caffeina nel tè verde vs caffè

In generale, il caffè ha più caffeina a 8 once di soda ed energia bevande, che hanno circa 45 mg e 75 mg di caffeina, rispettivamente. Al contrario, il tè verde ha meno caffeina di tutte queste bevande. Ma caffè e tè in grado di fornire voi con altre sostanze nutrienti naturali mentre la maggior parte delle bevande gassate e bibite energetiche solo avere zuccheri aggiunti e artificialmente aggiunto vitamine. Caffè, secondo il "British Journal of Nutrition", è in grado di fornire significativi livelli di nutrienti essenziali come la niacina, magnesio e potassio. Inoltre, il consumo moderato del caffè ha dimostrato di avere un impatto positivo sui livelli di antiossidanti, disturbi neurologici, disordini metabolici e funzione epatica. Secondo il "Journal of the American College di Nutrition," i polifenoli, flavonoidi e antiossidanti naturalmente presenti nel tè verde sono stati associati con il controllo del peso corporeo migliorata e riduzione del rischio di malattie cardiovascolari e alcune forme di cancro.

Potenziali effetti collaterali di caffeina

Mentre avendo un paio di tazze di caffè ogni giorno è generalmente considerata sicura, che consumano grandi quantità di caffeina, più di 500 a 600 mg al giorno, in cibo o in forma farmaceutica può portare a sovradosaggio sintomi tra cui irrequietezza, irritazione, disturbati cicli del sonno e i ritmi cardiaci anormali. Inoltre, se siete sensibili alla caffeina, gravidanza o allattamento è possibile in considerazione di limitare l'assunzione di caffeina. Inoltre, la caffeina ha dimostrato di interagire con alcuni farmaci, quindi parlare al vostro medico su eventuali cambiamenti significativi nella assunzione di caffeina.