Iodio & dosaggio di selenio per problemi di tiroide

November 21

Iodio & dosaggio di selenio per problemi di tiroide

La tiroide, una ghiandola a forma di farfalla, trova nel collo, produce ormoni che influenzano quasi tutte le altre cellule e tessuti del corpo, rendendo vitale per il mantenimento della normale funzione dell'ormone tiroideo. Per la produzione di ormone della tiroide, la ghiandola richiede iodio, un elemento relativamente raro che si forma solo 0.000006% della crosta terrestre. Selenio, un altro elemento, stimola la formazione di proteine specializzate, conosciuto come selenoproteins che anche aiutare a regolare la funzione della tiroide. Non riuscendo a assunzione della corretta quantità di questi elementi può portare a problemi di tiroide.

Produzione dell'ormone tiroideo

La ghiandola tiroidea intrappola iodio e combina lo iodio con l'aminoacido tirosina agli ormoni tiroidei forma. La tiroide produce due tipi di ormoni tiroidei: tiroxina, T4; e la triiodotironina, T3. Anche se la tiroide produce più T4 a T3, in un circa 80 a 20 per cento rapporto, T3 è la forma più attiva, che possiede circa quattro volte la forza di T4, secondo Endocrineweb. Selenoproteins specifico prodotto dalla combinazione di selenio con le proteine nel corpo stimolano la conversione di T4 in T3.

Problemi di tiroide

Problemi alla tiroide possono causare un sovra - o sottoproduzione di ormoni tiroidei. Poiché l'ormone tiroideo colpisce quasi tutti i tessuti del corpo, troppo o troppo poco dell'ormone causa una varietà di sintomi. Mancata assunzione che abbastanza iodio o selenio nella vostra dieta può inibire la produzione di ormoni tiroidei che conduce ad una circostanza conosciuta come l'ipotiroidismo. La University of Maryland Medical Center report l'ipotiroidismo colpisce circa il 2% delle persone negli Stati Uniti, con le donne 10 volte più probabile di sviluppare la condizione rispetto agli uomini. L'ipotiroidismo causa stanchezza, indolenza, costipazione, viso gonfio, sensibilità al freddo, aumento di peso, debolezza muscolare e depressione. Anche se la maggior parte dei medici trattamento di ipotiroidismo prescrivendo sintetico dell'ormone tiroideo, se la vostra dieta è carente in iodio o selenio, aumentando la vostra assunzione il dosaggio giornaliero raccomandato può aiutare ad alleviare i sintomi.

Iodio

Anche se è importante ottenere abbastanza iodio nella dieta, si deve essere attenti a prendere integratori di iodio come troppo iodio può stimolare la produzione di troppo ormone tiroideo, che conduce all'ipertiroidismo, un'altra complicazione della tiroide. L'Istituto di medicina raccomanda gli adulti consumano 150 microgrammi di iodio al giorno. Perché la tiroide intercetta e memorizza lo iodio, la carenza di una a breve termine solitamente non causa problemi. Poiché la produzione di sale iodato, l'incidenza di problemi di tiroide a causa di carenza di iodio negli Stati Uniti è rara; Tuttavia, 30 per cento della popolazione mondiale soffre ancora da assunzione insufficiente dello iodio, secondo Linus Pauling Institute.

Selenio

Il tuo corpo incorpora selenio proteine rendendo selenoproteins. Alcuni selenoproteins agiscono come antiossidanti, sostanze che proteggono le cellule dai danni causa da negativamente le particelle cariche prodotte durante le reazioni chimiche all'interno del corpo. Altra funzione di selenoproteins come enzimi, promuovere reazioni nel vostro corpo. Una carenza di selenio può ridurre la quantità di T3, creando i sintomi di ipotiroidismo. L'Istituto di medicina raccomanda gli adulti ottengono 55 microgrammi di selenio al giorno. Parecchi alimenti, come il tonno, uova e riso, servono come buone fonti di selenio, ma Brasile noci contengono la più alta concentrazione, fornendo 544 microgrammi per oncia.