Cibi da mangiare con un'ileostomia

August 26

Un'ileostomia è un'apertura chirurgica, o dello stoma, creato per bypassare l'intestino crasso collegando alla fine del piccolo intestino, o ileo, alla parete addominale. Come cibo si fa strada verso il basso il tubo digerente, viene escreto attraverso questa apertura in un sacchetto, piuttosto che continuare verso l'intestino crasso. Terapia nutrizionale ileostomia può variare a seconda le tolleranze individuali, e comprende un assortimento di cibi ben tollerati.

A breve termine (fino a sei settimane dopo l'intervento)

Immediatamente dopo la chirurgia, la dieta consigliata è liquidi chiari - brodo, succo di mela, tè - con una progressione verso una solida dieta povera di fibre. Si dovrebbero provare cibi solidi uno alla volta per valutare per la tolleranza e per evitare qualsiasi cibo che potenzialmente può causare odori, gas, diarrea o un blocco. Se un determinato alimento provoca sintomi gastrointestinali, smettere di mangiarlo e provare di nuovo un paio di settimane più tardi.

Alimenti consigliati durante la guarigione

Verdure ben cotte e senza semi, come cotto carote o squash, sforzato succo di verdura, e lattuga vi aiuterà a evitare i blocchi come si guarire.

Frutta con fibra minima come avocado, meloni morbidi e conserve di frutta eccetto ananas, succhi di frutta senza polpa tranne potare succo, succo di mela, banane mature e arance e pompelmi senza la membrana vi darà anche meno problemi di cibi ricchi di fibre.

Generalmente si dovrebbe essere in grado di tollerare i cibi preparati con cereali raffinati come pane bianco, bianco riso, crackers, pasta e panini. Prodotti lattiero-caseari sono anche accettabili per mangiare durante la guarigione. Se si avverte un fastidio dopo averli mangiati, si possono provare invece versioni privo di lattosio.

Pollo, pesce, carne di maiale e manzo preparato senza grasso in più, insieme a Burri di dado liscio e uova, sono ottime fonti di proteine durante la guarigione. Pesce, uova e burro di noci può causare cattivi odori, e si dovrebbe provare in piccole quantità in un primo momento. Introdurre lentamente, grassi che potrebbero causare qualche disagio.

A lungo termine

I pazienti sono solitamente in grado di tornare ad una dieta normale all'interno di due-sei settimane dopo la chirurgia. Alimenti come asparagi, broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolo, cavolfiore, aglio, cipolle, uova, pesce, fagioli e piselli, arachidi e bevande gassate possono causare odore o gas in alcuni individui.

Bere fuori cannucce, mangiare troppo in fretta e gomma da masticare può aumentare anche gas. Alimenti come il kefir, yogurt, prezzemolo, succo di mirtillo e latticello possono contribuire a ridurre gli odori.

Per ridurre il rischio di intasamenti, mangiare cibi come il mais, popcorn, cavolo crudo, insalata di cavolo, sedano, frutta secca, cocco, mele con la buccia, uva e noci in piccole quantità e masticate accuratamente.

Cibi ricchi di grassi, cibi fritti, succo di uva e prugne, cibi piccanti e gli alimenti con aggiunta di zuccheri potrebbero potenzialmente causare diarrea in alcuni individui.

Mangiare piccoli pasti frequenti e avendo il vostro pasto più grande durante il giorno può aiutare a diminuire uscita sgabello di notte. Alimenti come banane, mele, formaggio, burro di arachidi liscia, pasta, patate, tapioca e riso possono aiutare ad per addensare sgabello.

Contrastare le carenze

Per prevenire la disidratazione, obiettivo per otto-dieci tazze di liquido al giorno. In tempi di uscita alta diarrea, si può richiedere di potassio supplementare da pomodoro e succo d'arancia, banane, avocado e patate. Se avete bisogno di sodio supplementare durante questi periodi, è possibile ottenere da pranzo e brodo e zuppe in scatola carne.

Un'ileostomia diminuisce la superficie assorbente dell'ileo e può potenzialmente causare vitamina e carenze minerali in alcuni individui.

Consultare il medico o il dietista registrato per aiutare a identificare l'esigenza aumentata del potassio e sodio, insieme a eventuali altre carenze legate alla nutrizione che possono richiedere il completamento supplementare.