Perché è bene pepe di Caienna per te?

April 27

Pepe di Caienna è parte della famiglia vegetale Capsicum e viene utilizzato sia in medicina e cibo. Contiene la capsaicina composta, che è responsabile della maggior parte dei suoi effetti. La ricerca suggerisce che pepe di cayenna può offrire numerosi benefici al corpo, da abbassamento della pressione arteriosa alla lotta contro la crescita del cancro della prostata.

Ferma la crescita del carcinoma della prostata

Gli scienziati presso l'Università della California ha esaminato gli effetti del consumo di capsaicina sulla crescita di carcinoma della prostata. Nella relazione, che è stata pubblicata nel numero di marzo 2006 della rivista 'Cancer Research', l'autore principale, Akio Mori e colleghi ha scoperto che la capsaicina inibisce la proteina NF-kappaB, che è attiva nel causare la crescita di carcinoma della prostata. Inibizione di NF-kappaB induce apoptosi, o morte delle cellule, in cellule di carcinoma della prostata.

Aumenta il metabolismo

I ricercatori dell'Università di Mahidol in Thailandia ha esaminato l'impatto del peperoncino, che contiene capsaicina, sui livelli di glucosio e tasso metabolico in donne in buona salute. I partecipanti hanno bevuto una bevanda del glucosio con o senza peperoncino fresco. A 30 minuti dopo l'ingestione, l'autore principale, P. Chaiyata e colleghi ha osservato che il gruppo di peperoncino ha avuto livelli più bassi di glucosio e aumentato il loro tasso metabolico rispetto al gruppo senza peperoncino. Gli scienziati hanno riferito nel numero di settembre 2003 del "Giornale dell'associazione medica della Tailandia".

Abbassa la pressione sanguigna

Peperoni di Caienna potrebbe avere benefici di pressione sanguigna, secondo studio condotto da piombo autore Zhiming Zhu e ricercatori da terzo Military Medical University in Cina. Hanno scoperto che la capsaicina aumenta la produzione di ossido nitrico, una molecola di gas che migliora la funzione del vaso sanguigno e aumenta il flusso sanguigno. Questo, a sua volta, riduce la pressione sanguigna, il numero di agosto 2010 della rivista "Metabolismo cellulare" segnala.

Riduce il dolore

Capsaicina potrebbe contribuire a ridurre il dolore connesso con le condizioni artritiche. Capsaicina diminuisce la produzione di sostanza P, un neurotrasmettitore che rilascia gli enzimi che causano infiammazioni e dolore nel corpo.