Problemi con la dieta di McDougall

March 22

Problemi con la dieta di McDougall

Per tre decenni, esperto di nutrizione Dr. John A. McDougall ha studiato, scritto e parlato circa la dieta McDougall. Come altre diete vegetariane, la dieta McDougall evita il consumo di proteine di origine animale. Tuttavia, piuttosto che sostituire le proteine animali con proteina della latteria, la dieta McDougall abbraccia un più alto consumo di carboidrati a basso contenuto di grassi. I fautori del piano dieta sostengono che la dieta può creare duratura perdita di peso, ma detrattori scegliere chiavi alcuni problemi con la dieta di McDougall.

Carenze di nutrienti

Samuel Klein, direttore del centro di Washington University School of Medicine per la nutrizione umana, sostiene il vegetariano dieta McDougall, ma sottolinea che i praticanti devono prendersi cura che includono sostanze nutrienti chiave. Potenziali carenze di zinco, ferro, calcio e vitamina D possono verificarsi in una restrittiva dieta vegana, dieta povera di grassi. Tuttavia, persone che seguono la dieta può risolvere il problema attraverso il consumo di vitamina D-fortificato cereali e pane integrale e succo di arancia fortificato con calcio. Inoltre, mangiare una varietà di cibi vegetali come frutta, verdura e legumi fornisce la maggior parte del tuo fabbisogno giornaliero di nutrizione. Alcuni seguaci anche prendere un integratore di vitamina B12.

Estremamente basso grasso

La dieta di McDougall potrebbe non essere pratica mettere in azione. Secondo McDougall, cibi grassi e ricchi, non hanno posto in una dieta quotidiana, non anche in piccole porzioni. Sua dieta permette eccezioni solo su pochi eventi annuali. In un'occasione speciale come giorno del ringraziamento, McDougall può mangiare un'oncia della Turchia. Egli salva caramelle ad alta percentuale di grassi e zuccheri per giorno di San Valentino e Halloween e consuma uova solo a Pasqua. Persone che seguono il piano di McDougall severamente devono limitare l'assunzione di alimenti trasformati, prestare attenzione quando si mangia al massimo ristoranti e diffidare di alimenti non conosce quando viaggiano.

Molte restrizioni

Un gran numero di restrizioni rendono la dieta McDougall impegnativo per le persone a utilizzare come una dieta a lungo termine. Secondo approccio Evidence-based della Tufts University directory complementare e alternativa medicina (EBCAM), il programma di McDougall per massimo peso perdita raccomanda di evitare tutte le carni rosse, pesce, pollame, alimenti a base di prodotti lattiero-caseari, olio, noci, uova, semi, semi di soia e soia prodotti, avocado, olive, frutta secca, succhi di frutta e cibi fatti con farina. I seguaci della dieta possono avere solo due porzioni di frutta al giorno e rigorosamente devono limitare il consumo di sale, zucchero e spezie. La dieta di nucleo consiste in gran parte di cereali integrali, zucca, ortaggi a radice, verdure a foglia verde, gialli ortaggi e legumi.