Dieta per la sensibilità del sole

May 8

Dieta per la sensibilità del sole

Chiamato anche fotosensibilità, sensibilità del sole può verificarsi per una serie di motivi, causando eruzioni cutanee, macchie e macchie che potrebbero prudere o bruciare. Si può avere la sensibilità del sole a causa di una condizione medica come porfiria, lupus o eruzioni di luce polimorfe (PLE). In alcuni casi, avrete bisogno di trattamento per la condizione di base, ma alterando la vostra dieta potrebbe aiutare, troppo. Prima di modificare la dieta, consultare il proprio medico per ottenere una diagnosi esatta di che cosa sta causando la vostra sensibilità del sole e per discutere le opzioni di trattamento adeguato.

Evitare

Il dolcificante artificiale noto come saccarina può svolgere un ruolo nel causare o contribuire alla sensibilità del sole, pertanto è necessario evitare nella vostra dieta, l'Università del Michigan Health System consiglia. Se hai sensibilità del sole a causa della forma tarda di cutanea di porphyria, si dovrebbe evitare di consumare alcol. Anche se raro, fotosensibilità può verificarsi da mangiare sedano, aneto, finocchio, limes, prezzemolo, fichi, pastinaca, carciofi, lattuga e indivia, la University of Pittsburgh Medical Center spiega. Utilizzo di piante medicinali ed erbe come s. Giovanni erba, crisantemo, tarassaco, girasole, calendula e arnica potrebbe anche causare la sensibilità del sole in alcune persone.

Aggiungere

Gli alimenti ricchi in beta-carotene, come le patate e le carote, sono in genere i più importanti da aggiungere alla vostra dieta se hai sensibilità del sole, secondo l'Università di Pittsburgh Medical Center. Aumentare l'assunzione di beta-carotene è particolarmente utile se si dispone di fotosensibilità dovuto porfiria o PLE. Beta-carotene sembra avere azioni antiossidanti che proteggono dai danni dei radicali liberi da esposizione alla luce solare, spiega il sistema di salute di Università del Michigan. Cioccolato può anche fornire simili azioni antiossidanti.

Nutrienti chiave

Alcuni integratori alimentari---compreso il beta-carotene---potrebbero contribuire a ridurre la sensibilità del sole. Si potrebbero prendere supplementi di adenosina monofosfato, Estratto di tè verde e nicotinammide, come pure le vitamine B6, C ed E, l'Università di Pittsburgh Medical Center consiglia. Supplementi di licopene e carotenoidi misti possono anche aiutare. Supplementi pesce olio e vitamina B3 sono anche a volte raccomandati per il trattamento di sensibilità del sole, l'Università del Michigan Health System aggiunge. Non cominciare a prendere qualsiasi supplementi per trattare la sensibilità del sole prima di consultare prima il medico.

Considerazioni

Tenere a mente che prendendo alcune precauzioni quando si è esposti a luce solare rischia ancora più importante che la vostra dieta o nutrizione se hai sensibilità del sole. Evitare l'esposizione alla luce solare nelle ore centrali della giornata, ad esempio tra 10 e 15 ed evitare improvvisa esposizione alla luce solare intensa, la clinica di Mayo consiglia. Indossare occhiali da sole, un cappello e indumenti protettivi quando sei fuori al sole se avete protezione solare applica fotosensibilità con un fattore di protezione solare di 30 o superiore ogni due ore quando sei all'aperto alla luce del sole. Alcuni tipi di fotosensibilità possono richiedere farmaci convenzionali o evitare l'esposizione alla luce solare, secondo l'Università di Pittsburgh Medical Center. Consultare il medico per ricevere una diagnosi corretta di ciò che sta causando la vostra sensibilità di sole.

Avviso

Come i farmaci convenzionali, integratori naturali possono causare effetti collaterali e possono interagire negativamente con alcuni farmaci. Ad esempio, assunzione di grandi dosi di beta-carotene può trasformare la pelle un colore profondo giallastro, avverte la University of Pittsburgh Medical Center. Alte dosi di vitamine B3 e B6 possono produrre una varietà di effetti negativi, quindi si dovrebbero prendere questi integratori solo sotto la supervisione di un medico, avverte l'Università del Michigan Health System. Tenete a mente anche che alcuni farmaci e prodotti per uso topico della pelle possono causare fotosensibilità.