Come utilizzare nero olio di semi per il trattamento di HCV

October 16

Virus dell'epatite C, altrimenti noto come HCV, è una condizione che induce l'infiammazione del fegato. Anche se il virus potrebbe essere acuto, o a breve termine, i Centers for Disease Control and Prevention segnala che 85 per cento degli individui sono diagnosticati con cronica HVC. Olio di semi nero contiene il composto thymoquinone, che potrebbe contribuire ad alleviare i sintomi dell'epatite c, come il composto contiene proprietà anti-infiammatorie. Inoltre, i sostenitori di olio di semi nero dire che l'olio potrebbe anche contribuire a migliorare la funzione epatica, riducendo i sintomi associati con HCV, come ittero, stanchezza e instabilità emotiva. Consultare il proprio medico curante prima l'ingestione di olio di semi nero e per altre opzioni di trattamento.

Passo 1

Iniziare il trattamento dell'HCV ingerendo 1 cucchiaino di olio di semi nero su una base quotidiana. Aumentare lentamente il dosaggio per trovare il limite superiore di olio di semi nero che è appropriato per voi. Nota che i produttori raccomandano di limitare l'assunzione giornaliera di olio di semi nero a circa 2 cucchiaini.

Passo 2

Ingoiare l'olio di seme nero di per sé o diluirlo con la vostra bevanda di scelta. Non scaldare l'olio o incorporare l'olio in bevande calde o prodotti alimentari come il calore potrebbe distruggere o alterare i composti chimici dell'olio necessario per il trattamento di HCV.

Passo 3

Registrare le vostre reazioni per l'olio di seme nero. Se non si nota un miglioramento, aumentare leggermente il dosaggio, mantenendosi entro la massima dose raccomandata. Gli individui sensibili all'olio di seme nero dovrebbero iniziare ingerendo un mezzo cucchiaino di olio di semi nero ogni altro giorno per le prime settimane prima di consumare l'olio su una base quotidiana. Se si nota un miglioramento nella vostra condizione, è possibile mantenere i risultati da ingestione di una dose giornaliera di 1 cucchiaino.

Avvertenze

  • Effetti collaterali di olio di semi nero potrebbe includere la dermatite di contatto, pressione sanguigna bassa o reazioni allergiche, che comprendono nausea, vomito, diarrea e disturbi addominali.
  • Le donne incinte dovrebbero astenersi dall'ingestione di olio di semi nero.

Cose che ti serviranno

  • Olio di semi nero