Effetti collaterali dell'utilizzo di un braccialetto magnetico

August 17

Effetti collaterali dell'utilizzo di un braccialetto magnetico

Nell'ultimo decennio, la popolarità della magnetoterapia e l'uso di braccialetti magnetici ha raggiunto il suo picco, nonostante il fatto che molti medici specialisti confutano la validità di esso. Secondo l'American Cancer Society, terapia magnetica implica l'utilizzo di magneti in metallo sottile, solitamente montate su bracciali o collane, come un modo per alleviare il dolore causato da artrite, emicrania, stress e cattiva circolazione.

Essi sono al sicuri?

Anche se i fautori della terapia magnetica, compreso il Consiglio di terapia magnetica, affermano che "non ci sono effetti collaterali noti all'utilizzo di trattamenti medici magnetici", molti utenti ancora report che alcune minori effetti collaterali che sono avvenuti dall'uso di questi braccialetti magnetici e collane.

Alcuni di questi effetti collaterali minori includono una sensazione tiepida o calda per i primi giorni nelle zone dove sono stati collocati i magneti, secondo il Consiglio di terapia magnetica (MTC).

La MTC attribuisce questo effetto collaterale per l'aumento della circolazione del sangue causato dai magneti e paragona l'effetto a quello della circolazione migliorata che viene fornito con l'esercizio fisico, un processo chiamato perfusione.

Formicolio e vertigini

Sentimenti di essere calda o non sono tuttavia gli unici effetti collaterali segnalati della magnetoterapia. Alcuni altri utenti hanno affermato di sentirsi, "formicolio e lieve capogiro per i primi giorni di utilizzo," secondo la MTC.

Proprio come con i sentimenti caldi nelle aree dove i magneti sono posizionati sugli utenti, la MTC attribuisce anche questa sensazione di formicolio o vertigini al fatto che i magneti sono aumentando la circolazione del sangue della persona che indossa i magneti. Essi sostengono che questi effetti collaterali dovrebbero solo ultima i primi pochi giorni, o fino a quando la persona del corpo si abitua al flusso sanguigno aumentato.

Eruzioni cutanee e reazioni allergiche

Forse i più gravi effetti collaterali che sono stati segnalati per accadere in persone che utilizzano la terapia magnetica sono eruzioni cutanee. La MTC afferma che anche se è raro, poche persone hanno sviluppato un rash o rossore sulla loro pelle nelle aree dove erano collocati i magneti, bracciali o collane. Oltre a queste eruzioni cutanee, c'è stato anche segnalazioni di utenti di terapia magnetica di nausea al momento di inserire i magneti sul loro corpo.

La MTC afferma che non c'è, "nessun motivo fisiologico per questo scopo," e sostiene che non può essere una reazione allergica, perché i sintomi scompaiono non appena i magneti vengono rimossi dalla pelle. Essi affermano inoltre che essa, "non si adatta il modello di reazione anafilattica".

La MTC sostiene che questi effetti collaterali deve essere psicosomatici effetti collaterali, che significa che, "i sintomi hanno manifestati a causa di paura e di insicurezza sull'utilizzo di magneti della persona". Secondo la MTC, gli effetti collaterali sono semplicemente il senso del corpo di passare attraverso i processi biologici necessari per adattarsi a una situazione nuova e sconosciuta.