Verdura ad alto contenuto di B12

January 27

Verdura ad alto contenuto di B12

La vitamina B12 è una vitamina del complesso B contenenti cobalto, nutrizionalmente conosciuto come cobalamina. L'unica fonte di vitamina B12 è batteri che si sintetizzano nella carne, latticini e uova. Un'ampia ricerca indaga se ci sono fonti vegetali di vitamina B12, ma rimane dubbia la possibilità di procurare vitamina B12 da fonti vegetali. La vitamina B12 è essenziale per la produzione di globuli rossi, nonché la crescita e lo sviluppo nei bambini.

Potenziali fonti di verdure

Ci sono alcune proposte fonti vegetali di vitamina B12, anche se essi rimangono discutibili. Tra queste fonti sono undersea vegetazione quali alghe commestibili e le alghe. Inoltre, semi di soia fermentati sono proposti fonti di vitamina B12. Tuttavia, considerando che alcuni studi concordano sul fatto che questi alimenti possono contenere vitamina B12, contengono quantità di questa vitamina è così minuto che non sono valide. Altri studi concludono che commestibile vegetazione sottomarina in particolare non contengono vitamina B12 a tutti, ma piuttosto analoghi di B12, che sono elementi che hanno un'alta somiglianza chimica alla vitamina B12, ma non producono gli stessi benefici salutari. Infatti, analoghi della vitamina B12 possono anche contribuire alla carenza di vitamina B12.

Indirettamente fortificate verdure

C'è evidenza di alcune popolazioni garnering vitamina B12 dalle verdure. Ciò è probabilmente dovuto all'ingestione di verdure non lavate fertilizzato con feci umane. Feci umane contiene alti livelli di vitamina B12, come il colon contiene batteri che producono la vitamina. Tuttavia, questo batterio viene visualizzato nel retto, che è troppo lontano lungo l'intestino crasso per assorbimento. Ergo, la vitamina espelle in grandi quantità con le feci, che fortificherò verdure che impollina con vitamina B12, soprattutto quando queste verdure sono lasciate non lavate.

Verdure direttamente fortificate

Alcune diete escludono specificamente carni, uova e prodotti lattiero-caseari, in particolare, la dieta vegana. Per garantire che quelli con tali diete non provocare carenze di vitamina B12, alimenti appositamente fortificati sono disponibili a partire dal 2010. Questi alimenti includono verdure crude, secche e preparate.