Cause di affaticamento & gambe doloranti

February 10

Cause di affaticamento & gambe doloranti

Molte condizioni mediche possono causare dolore nelle gambe che possono anche essere associate con fatica. Determinare quale di queste condizioni possono causare i sintomi doppi richiede una conoscenza approfondita della storia del paziente, cosa porta sintomi, ciò che migliora la loro e quali altri sintomi sono presenti. Mettere tutte queste informazioni insieme richiede la consultazione con un medico, ma i pazienti possono trovare utile capire in anticipo alcune delle possibili cause.

Over-formazione

Sovrallenamento è un tipo di sovraffaticamento che possa causare sia stanchezza e dolori muscolari. È veduto solitamente in atleti competitivi, ma secondo l'edizione di giugno 2003 "il medico e medicina dello sport", può verificarsi in appassionati di fitness ordinaria che esercitano intensamente per un periodo prolungato di tempo. Altri sintomi di allenarti sindrome includono irritabilità, insonnia, ansia e aumento della suscettibilità alle infezioni. È più suscettibile di incidere risoluzione-tipo del nuovo anno---vale a dire, qualcuno che aumenta drasticamente il regolare esercizio fisico dopo un lungo periodo di inattività.

Cause circolatorie

Disturbi che diminuiscono la circolazione alle gambe possono causare dolori e affaticamento. Un esempio di tale patologia è la malattia arteriosa periferica, o PAD. PAD è causata da placche aterosclerotiche che ostruiscono le arterie degli arti, simili a placche che ostruiscono le arterie coronarie nella malattia dell'arteria coronaria. PAD in stile classico provoca dolore alle gambe mentre si cammina o salire le scale e migliora con il riposo. Spesso c'è una sensazione generale di stanchezza a causa della diminuzione della circolazione. PAD colpisce tipicamente gli individui più anziani con una lunga storia di fumo di sigaretta e altri fattori di rischio di malattia cardiovascolare, come il colesterolo alto e diabete. PAD è un disordine potenzialmente pericoloso come può anche indicare un grave grado di malattia dell'arteria coronaria.

Disordini autoimmuni

Disordini autoimmuni si verificano quando il sistema immunitario erroneamente riconosce la parte del corpo come un invasore straniero e attacca. Disordini autoimmuni in genere causano dolore nella zona sotto attacco immunitario così come i sintomi sistemici, quali febbre e stanchezza. Polimialgia reumatica è un esempio di un disordine autoimmune che può causare dolori muscolari gamba e affaticamento. Altri sintomi includono febbre, malessere e perdita di peso involontaria. Polimialgia reumatica in genere colpisce gli individui più anziani ed è più comune in quelle dell'ascendenza europea settentrionale. Come più malattie autoimmuni, colpisce le donne più spesso degli uomini.

Fibromialgia e sindrome da stanchezza cronica

Fibromialgia e sindrome da stanchezza cronica o CFS, sono diagnosi di esclusione. Ciò significa che non sono così tanta cause di dolore alle gambe e stanchezza, ma sono le diagnosi dato quando altre cause non possono essere determinate. Affaticamento, mal di testa, dolori muscolari e disturbi del sonno sono tra i sintomi comuni a entrambe le sindromi. I sintomi della fibromialgia sono più strettamente associati con la percezione di aumento di dolore e i sintomi di CFS più con fatica e simil-influenzali reclami; le loro caratteristiche comuni, tuttavia, queste differenze possono rappresentare uno spettro di risultati da un disordine di fondo comune. I tentativi di trovare caratteristiche biochimiche, radiologiche o anatomiche specifiche che caratterizzano entrambi disordine hanno incontrato, al meglio, i risultati contradditori, secondo un articolo pubblicato nel numero di ottobre 2004 dell'APLAR Journal of Rheumatology. La depressione è una caratteristica comune di entrambe le sindromi, e trattando la depressione spesso migliora i sintomi. Questo fatto non implica necessariamente che le sindromi sono fondamentalmente psichiatriche, tuttavia, dal momento che la depressione può portare ad affaticamento e dolore maggiore sensibilità.