Vitamina B-12 & zinco per l'acufene

November 3

Vitamina B-12 & zinco per l'acufene

L'acufene è una condizione comune caratterizzata da sibili, fischi o ronzio nelle orecchie. Una serie di fattori può contribuire allo sviluppo del tinnito, tra cui le infezioni dell'orecchio, esposizione a rumori forti e determinati farmaci. Le terapie farmacologiche per l'acufene sono carenti; spesso il trattamento comprende terapia cognitivo-comportamentale, una forma di psicoterapia progettato per aiutare gli individui commoventi di affrontare meglio la loro condizione. Zinco e vitamina B-12 potrebbe anche svolgere un ruolo nel trattamento del tinnito, anche se mancano prove per dimostrare che essi sono efficaci. Rivolga al medico prima di prendere qualsiasi nuovi integratori.

Vitamina B-12

Vitamina B-12 è una vitamina idrosolubile che ha giocato un ruolo importante nella formazione del globulo rosso e funzione neurologica. Potrebbe anche svolgere un ruolo nella prevenzione o nel trattamento di condizioni mediche, tra cui la demenza e malattia cardiovascolare. I risultati di uno studio di personale dell'esercito con il tinnito cronico, pubblicato nell'emissione del marzo 1993 di "American Journal of Otolaryngology," identificato un legame tra carenza di vitamina B-12 e disfunzione uditiva. Gli autori hanno anche trovato che la vitamina B-12 il completamento ha migliorato i sintomi in 12 di 57 pazienti con il tinnito. Tuttavia, uno studio più recente, pubblicato in un'edizione 2013 del "B-ENT" trovato che quello vitamina B-12 non ha notevolmente aiutato persone con acufene.

Zinco

Lo zinco è un minerale traccia essenziale che aiuta a proteggere le cellule dai danni dai radicali liberi. Inoltre svolge un ruolo nella guarigione delle ferite, la coagulazione del sangue e la funzione immune e viene talvolta usato per aiutare a prevenire o trattare numerose condizioni, tra cui herpes, raffreddori e ulcere allo stomaco. Un esame dei risultati della ricerca pubblicata in "Progress in Brain Research" nel 2007 conclude che lo zinco sembra avere un effetto benefico sul tinnito. Tuttavia, gli autori aggiungono che questi benefici devono essere confermati in ampi studi clinici.

Fonti e amministrazione

Una varietà di cibi contenenti vitamina B-12 in quantità variabili, tra cui tonno, latte, cereali da prima colazione fortificati, vongole, fegato e prosciutto. È anche disponibile come integratore alimentare pillole o capsule. Lo zinco è trovato in un certo numero di alimenti, tra cui ostriche, molluschi, carne rossa, lievito di birra e funghi. Come vitamina B-12, lo zinco è anche disponibile come integratore alimentare. Poiché lo zinco e vitamina B-12 non sono provati rimedi per l'acufene, orientamento per quanto riguarda una dose adatta è carente. Tuttavia, il medico può essere in grado di consigliare un dosaggio adeguato.

Considerazioni di sicurezza

Le note di nazionale istituti di salute ufficio di integratori alimentari che vitamina B-12 ha una bassa tossicità potenziale. Tuttavia, può interagire con alcuni farmaci, tra cui l'antibiotico cloramfenicolo e farmaci usati per trattare la malattia da reflusso gastroesofageo. Integratori di zinco potrebbero causare effetti collaterali come mal di stomaco, aumentata sudorazione, vertigini e mal di testa. Potrebbe anche interagire con altri farmaci, tra cui immunosoppressori, antibiotici e farmaci di pressione sanguigna. Ottenere assistenza medica prima di assumere integratori di vitamina B-12 o di zinco.