Quali sono i trattamenti per prostatite non batterica cronica?

April 13

Quali sono i trattamenti per prostatite non batterica cronica?

Prostatite non batterica cronica, nota anche come sindrome di dolore pelvico cronico, provoca dolore e problemi urinari che coinvolge un uomo prostata, vie urinarie e genitali, secondo MedlinePlus. Questa forma di prostatite non è causata da un'infezione batterica, ma la sua causa esatta è sconosciuta, secondo la Fondazione di associazione urologica americana. I suoi sintomi comprendono il dolore cronico in genitali, ano, parte bassa della schiena o sopra l'osso pubico; dolore durante la minzione o movimenti intestinali o eiaculazione precoce; o la minzione aumentata o diminuita. Questa malattia è difficile da curare, ma con il trattamento, i sintomi spesso, anche se non sempre, sono gestibili.

Farmaci

Molti medici prescrivono antibiotici per questa forma di prostatite solo per assicurarsi che non è causato da un'infezione batterica, secondo MedlinePlus. Ma questo non funziona per molti uomini e deve essere interrotto se il paziente non riceve alcun sollievo.

Alcuni uomini beneficiano di bloccanti alfa-adrenergici che aiutano a rilassare i muscoli della ghiandola prostatica. Prende solitamente circa sei settimane per queste droghe iniziare a lavorare. Altri ottenere sollievo dal dolore da-The-Counter antidolorifici come l'aspirina o ibuprofene. Se c'è dolore con i movimenti intestinali, può aiutare un ammorbidente delle feci. A volte il polline dell'ape o altri rimedi alternativi sono prescritti anche se essi sono provati, secondo MedlinePlus.

Chirurgia

Nei casi che non rispondono ad altri trattamenti, a volte la prostata viene rimosso chirurgicamente per eliminare i sintomi, secondo MedlinePlus. Tuttavia questa procedura comporta il rischio di sterilità, impotenza e incontinenza. Per questo motivo, esso non è considerato una buona opzione per i giovani uomini.

Rimedi alternativi

Alcuni uomini alleviano il loro dolore con bagni caldi o un rilievo di riscaldamento o una bottiglia di acqua calda, secondo la Fondazione di associazione urologica americana. Altri riferiscono che massaggiando gli esercizi di rilassamento, agopuntura o prostata li hanno aiutati, ma non c'è nessuna prova concreta che questi trattamenti funzionano, secondo MedlinePlus.