Progesterone basso & sudorazioni notturne

May 27

Progesterone basso & sudorazioni notturne

Estrogeni e progesterone sono i due principali ormoni sessuali femminili. Durante gli anni riproduttivi, i livelli di questi due ormoni muovono su e giù durante diversi momenti del ciclo mestruale. Mentre si avvicina la menopausa, i livelli di progesterone iniziano a cadere. Questo cambiamento nel rapporto tra i livelli di estrogeni e progesterone può causare i sintomi della menopausa familiari di vampate di calore, periodi irregolari, la cessazione dei periodi di calore e sudorazioni notturne.

Vampate di calore

Vampate di calore, noti in medicina come vampate vasomotorie, ti fanno sentire caldo e sudato, soprattutto nella zona del collo e della testa. Anche se sono più spesso associati con la menopausa, vampate di calore può verificarsi durante gli anni riproduttivi pure. Le donne che hanno alti livelli di estrogeni o di cui i livelli di estrogeni fluttuano da alta a bassa possono anche sperimentare vampate di calore, anche se non sono della menopausa. Vampate di calore colpiscono 50-85 per cento delle donne durante la menopausa.

Sudorazioni notturne

In menopausa, vampate di calore e sudorazioni notturne sono sintomi ben noti. Un sudore di notte può essere causa di risvegliare grondanti di sudore e può anche richiedere un cambio di biancheria da letto. Vampate di calore e sudorazioni notturne sono creduti per derivare da cambiamenti nelle sostanze chimiche del cervello chiamate neurotrasmettitori che sono responsabili per i livelli di ormone fluttuante di peri-menopausa, la fase che precede la menopausa. Sudorazioni notturne possono anche segnalare la presenza di malattie come l'AIDS o la tubercolosi, pertanto, mai presupporre un sudore di notte è legato alla menopausa. Consultare un medico per una diagnosi accurata.

Progesterone

Durante la peri-menopausa, progesterone inizia gradualmente a diminuire, mentre i livelli di estrogeni fluttuano. Se le mestruazioni diventano irregolari, non si può produrre progesterone per parecchi mesi, che possono rompere l'equilibrio del progesterone e dell'estrogeno e portare a sintomi quali sudorazione notturna. Una volta che si entra in menopausa completo, il vostro corpo smetterà di produrre progesterone interamente, anche se potrebbe ancora essere fino al 40 per cento di estrogeni che aveva prima della menopausa.

Terapia del progesterone

Terapia sostitutiva del progesterone è un'opzione per trattare i sintomi della menopausa quali sudorazione notturna. Ginecologo, speaker nazionali e autore Dr. Christiane Northup suggerisce 1/4 cucchiaino di crema di progesterone naturale 2% strofinato sulla pelle una volta o due volte al giorno. Se si verificano ancora periodi, è necessario utilizzare la crema tre settimane al mese e poi si ferma per una settimana; Se le mestruazioni sono cessate, usarla ogni giorno. Creme progesterone sintetico e gli anelli vaginali impregnato di progesterone, come pure combinazioni di progesterone o estrogeno/progesterone orale, sono anche disponibili.