Aglio crudo allergie

May 16

Aglio crudo allergie

L'aglio è solitamente un'erba senza problemi, fornendo più prestazioni di complicazione, ma che non è sempre il caso. Contatto prolungato con aglio può causare irritazione della pelle o addirittura lesioni, la University of Maryland Medical Center segnala. Tali reazioni sono più comuni di reazioni allergiche effettive. L'aglio ha molto poca tossicità e aglio allergie sono avvenimenti rari rispetto ad altri alimenti. Anche così, lo fa accadere e a volte con effetti molto gravi.

Sintomi di allergia di aglio

I ricercatori hanno condotto uno studio in Taiwan con 15 pazienti che hanno sviluppato un'allergia all'aglio dopo una prolungata esposizione ad esso. Lo studio, pubblicato nell'edizione del gennaio 2004 del "Giornale dell'allergia e dell'immunologia clinica," identificato le liasi del alliin enzima come la causa dell'allergia. Le condizioni che hanno accompagnato l'allergia erano eczema, orticaria, febbre da fieno e asma. I sintomi tipici di tali condizioni sono un'eruzione secca, prurita con rosso, desquamazione della pelle, lividi, un naso che cola, starnuti, tosse, respiro affannoso, un torace stretto e mancanza di respiro. Aglio anche ha portato, in rare occasioni, ad anafilassi, una reazione allergica pericolosa per la vita.

Cotto contro aglio crudo

L'enzima in aglio responsabile di reazioni allergiche è anche responsabile per i suoi benefici salutari. Linus Pauling Institute presso la Oregon State University segnala che l'enzima produce il allicin composto chimico, che si scompone in altri composti importanti, alcuni dei quali può essere efficace per combattere il cancro. Se si desidera che i benefici di aglio senza il rischio, schiacciarlo, lasciate riposare per 10 minuti e cuocere. Lasciandola riposare per un po', avere il tempo per l'enzima per produrre allicin. Cottura si elimina l'attività enzimatica e la maggior parte, se non tutti, del rischio di una reazione allergica. Ciò che non ottenere eliminato sono la maggior parte dei benefici sani di aglio.

Alleviazione dei sintomi

La prima cosa che si dovrebbe fare se si sospetta una reazione allergica ad aglio è quello di evitare qualsiasi ulteriore contatto con esso, consiglia MedlinePlus. Se si verificano alveari o irritazione della pelle, indossare abiti larghi e cercare di non zero. Evitare il contatto prolungato con acqua e sapone puro rapidi bagni con una quantità minima di sfregatura. Dopo il bagno, applicare la lozione per mantenere l'umidità nella pelle. Può essere in grado di ulteriormente ad alleviare i sintomi con antistaminici, decongestionanti o spray nasali.

Trattamento medico

Se si sospetta un'allergia, è necessario contattare il medico, soprattutto nel caso in cui i sintomi peggiorano o non riescono a rispondere a qualsiasi trattamento. Il medico può determinare se si tratta, infatti, un'allergia e prescrivere le cure necessarie. Si dovrebbe cercare l'attenzione medica immediata in caso di svenimento, confusione, dispnea, difficoltà respiratorie, dolore al petto, senso di oppressione alla gola o gonfiore del viso o della lingua.