È olio di cocco male per il tuo cuore?

July 15

È olio di cocco male per il tuo cuore?

Un'abitudine preferita a lungo termine degli isolani tropicale, il consumo di noci di cocco è diventato più popolare tra gli appassionati di salute alimentare. Licenziato per decenni sulla base del suo contenuto di grassi saturi, la pianta può contribuire a migliorare il rischio cardiovascolare attraverso i suoi effetti su colesterolo e il tasso metabolico.

Olio di cocco

Noci di cocco si distinguono come pianta insolita con un insolito profilo nutrizionale. Cresce nei paesi caldi nei tropici, noci di cocco sono definiti dai botanici come drupe, un sottogruppo di frutta. La sezione commestibile, la polpa di cocco bianco trovato dopo fessurazione attraverso il duro guscio esterno, contiene un alto contenuto di olio.

Grassi saturi

L'olio trovato in noci di cocco è quasi completamente saturo. Anche se Consiglio sanitario ufficiale è a lungo considerata come qualcosa da ridurre nella dieta i grassi saturi, Dr Bruce Fife descrive l'olio trovato in noci di cocco come "l'olio più sano sulla terra" e ritiene che i benefici superano di gran lunga qualsiasi negativi. Il medico e autore di "Il miracolo di olio di cocco" note che l'olio contiene composti cuore-sano, come polifenoli e grassi a catena media.

Polifenoli

Polifenoli, composti vegetali che forniscono una notevole azione antiossidante nel corpo, svolgono un ruolo importante nella riduzione del rischio cardiovascolare. I ricercatori da Weston A. Price Foundation notano come polifenoli riducono l'ossidazione del colesterolo, inibendo così un passo importante nello sviluppo di aterosclerosi e malattia cardiaca.

Grassi a catena media

Grassi a catena media prendono il nome dal numero di atomi di carbonio che contengono. Questi composti insoliti possono ridurre l'infiammazione con i loro effetti favorevoli sul sistema immunitario e aumentare il tasso metabolico. Un gruppo di scienziati canadesi misurato la risposta dei volontari che consumano una dieta ricca di grassi a catena media. I loro risultati, pubblicati nel 2003, il "International Journal di obesità e disordini relativi" trovano che questi grassi speciali ha aumentato il tasso metabolico del 6 per cento.

Esperto Insight

Dottor Fife raccomanda che le persone consumano olio di cocco per aiutare a bruciare i grassi, migliorare la funzione immune e ridurre il rischio cardiovascolare. Egli suggerisce diverse porzioni al giorno, o aggiunti agli alimenti o consumarlo crudo.