Cause e gli effetti della malattia di Parkinson

February 22

Cause e gli effetti della malattia di Parkinson

Nel morbo di Parkinson, o PD, le cellule nervose muoiono in un'area del cervello che controlla il movimento. Gli effetti di motori primari di PD variano nel grado, che vanno dal danno minore movimento all'inabilità severa. Tuttavia, secondo la National Foundation di Parkinson, gli effetti catastrofale stanno diventando il fulcro della ricerca, poiché questi effetti possono verificarsi anni prima che gli effetti del motori sono notati.

Cause genetiche

Geni sembrano avere una connessione a PD, segnala l'Istituto nazionale dei disordini neurologici e colpo. In casi in cui la malattia è prevalente nelle famiglie, mutazione di un gene specifico passato da una generazione a quella successiva è ritenuta sospetto. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, si pensa che geni creano una predisposizione per la malattia. Ci vuole l'interazione con un innesco ambientale per aumentare la malattia potenziale.

Cause ambientali

Secondo l'Istituto nazionale dei disordini neurologici e colpo, ricerca costantemente ha collegato le tossine come antiparassitari a PD. virus possono anche svolgere un ruolo. Inoltre, informazioni provenienti da The Michael J. Fox Foundation per la ricerca sul Parkinson suggeriscono un collegamento tra lesioni alla testa..--considerati eventi ambientali-- e le persone con una predisposizione per PD.

Tremore

Secondo l'Accademia americana di neurologia, la maggior parte dei pazienti sviluppa tremore. La caratteristica e indietro agitazione del PD spesso inizia in una mano. Si tratta di un tremore di riposo che scompare momentaneamente con un movimento intenzionale, quali il raggiungimento di una tazza. Tremore può apparire in mandibola, testa, braccia, gambe e corpo. Quando è grave, tremore può inibire le attività quotidiane.

Bradicinesia

Il termine significa letteralmente movimento lento. Compiti ordinari come lavaggio e medicazione che una volta sono stati effettuati rapidamente possono diventare un Calvario. Povertà del movimento è stata utilizzata anche per descrivere la diminuzione nell'azione volontaria e spontanea. Perdita dei movimenti automatici quali lampeggiante e sorridente contribuiscono all'espressione fissa, mascherina-come di quelli con palladio.

Rigidità

La resistenza al movimento è causata da una rottura nei segnali dal cervello coordina la contrazione e rilassamento del muscolo gruppi contrapposti. La rigidità o la rigidità è spesso denominato un movimento di "ruota dentata". Tensione muscolare prolungata può causare dolore e disagio.

Instabilità posturale

Disturbi dell'equilibrio aumenta il rischio di cadute. Stabilità può essere ulteriormente compromessa da una postura in avanti-pendente o incurvamento e l'assenza di movimenti del braccio compensativa.

Andatura

I pazienti possono sviluppare l'andatura di un Parkinson caratterizzata da brevi passi strascicati e una mancanza di braccio oscillante. Difficoltà ad iniziare a piedi o bruscamente arresto sono esempi del fenomeno "congelamento" che alcuni pazienti avvertono. Un'andatura frettolosa o festinating descrive l'azione di camminare lentamente inizialmente ma poi progressivamente accelerando con poco controllo.

Effetti non-motore

Disfunzioni cognitive e sistema nervoso autonomo rappresentano la maggior parte degli effetti non-motore. Memoria, linguaggio e ragionamento sono tra le competenze intellettuali interessate. Esempi di disturbi del sistema nervoso autonomo sono disturbi del sonno, intestinali e disfunzione della vescica e discorso e difficoltà di deglutizione. Aree del cervello responsabile di umore e le emozioni possono anche essere compromessa, portando a cambiamenti di depressione, ansia e personalità.