Aiuti il sonno con L-triptofano & radice di valeriana

April 19

Aiuti il sonno con L-triptofano & radice di valeriana

Contrariamente alla credenza popolare, aiuti il sonno "naturale" non sono necessariamente più sicuri. Mentre alcuni aiuti di sonno sono stati utilizzati nella medicina popolare per secoli, sonno erbe e integratori come triptofano e Valeriana radice non vengono attualmente valutati per la sicurezza dalla U.S. Food and Drug Administration. L'approccio migliore per queste formule non quotato in borsa rimane per discutere dei loro e tutti i supplementi di erbe con il vostro fornitore di cure mediche in caso di controindicazione.

Scienza di sonno

Modelli di sonno umano sono regolati da complessi cambiamenti neurochimici nel cervello. Integratori di sonno generalmente promuovono il sonno indirettamente da relax incoraggianti, ma qualche atto più direttamente, come precursori di sostanze chimiche del cervello che conducono a dormire, per esempio. La maggior parte delle erbe di cosiddetto sonno sono del primo tipo, ma il triptofano e la Valeriana radice incoraggiare direttamente sonno che interessano lo stato biochimico del cervello. Prendendo questi integratori con altri noti sedativi o alcool dovrebbe essere evitato.

Preoccupazioni circa L-triptofano

L-triptofano è un aminoacido metabolizzato come un precursore dei neurotrasmettitori che regolano il sonno/veglia ciclo. In particolare, il triptofano viene convertito in 5-HTP, che si trasforma in serotonina e melatonina. Purtroppo, nel 1989 il triptofano è stato associato con una pericolosa epidemia nonviral conosciuta come sindrome di eosinofilia-mialgia o EMS. Inoltre, secondo il centro nazionale per medicina complementare e alternativa, la prova che il triptofano è efficace per l'insonnia, o ripetitiva insonnia, rimane inconcludente.

Fonti naturali di triptofano

Mentre i supplementi del triptofano non possono essere garantiti sicuri, questo aminoacido è trovato in molti alimenti. Più notoriamente conosciuta per causare Pan dopo una cena di tacchino, il triptofano è effettivamente presente in alti livelli in molti salumi, ricotta, riso integrale e semi di sesamo, secondo l'Istituto Franklin. Quel bicchiere di latte caldo contiene anche triptofano. In generale, mangiare uno snack ricchi di carboidrati prima di coricarsi può anche tranquillamente incoraggiare sonnolenza.

Mistero di valeriana

Radice di valeriana è stato conosciuto come un sedativo per secoli, ma gli scienziati sono ancora sicuri esattamente come funziona, o se funziona a tutti. Infatti, alcuni studi hanno trovato poco o nessun effetto su alleviare l'insonnia. Tuttavia, un esame di American Journal of Medicine 2006 ha concluso che abbastanza prova esiste per suggerire che valeriana può migliorare la qualità del sonno, senza gli effetti collaterali dei farmaci. Secondo il centro nazionale per medicina complementare e alternativa, radice di valeriana è considerato sicuro in tempi brevi.

Formule di sonno non quotato in borsa

Molte formule di sonno vendute senza prescrizione medica contengono la radice di valeriana, spesso con altre erbe noto per causare il sonno. Ci è poca prova, tuttavia, che combinazioni di valeriana ed erbe aromatiche come lavanda, luppolo o zucchetto sono più efficaci per indurre il sonno di valeriana da solo. Sempre discutere con il proprio medico di eventuali formule di erbe usate per aiutarla a dormire.