Quali sono le cause di gonfiore addominale negli uomini?

July 9

Quali sono le cause di gonfiore addominale negli uomini?

Gonfiore si verifica quando l'addome diventa visibilmente esteso e può essere accompagnata da crampi e una sensazione fisica di pienezza nello stomaco. Gli uomini avvertono spesso gonfiore addominale a seguito di aumento gas nell'addome. Aumento gas può verificarsi come conseguenza di infezioni intestinali o intolleranze a determinati alimenti.

Gastroenterite virale

La gastroenterite virale è un'infezione intestinale che può svilupparsi in un uomo dopo il consumo di alimenti contaminati o bevande o per contatto diretto con un individuo infetto. Anche se comunemente come l'influenza dello stomaco, gastroenterite virale non influisce lo stomaco e non è causata dal virus dell'influenza. Rotavirus e norovirus sono alcuni dei virus più comuni che causano gastroenterite virale. Un uomo che è stato colpito da gastroenterite virale sperimenteranno grave gonfiore, crampi addominali e dolore, diarrea, nausea, vomito, dolori muscolari e una febbre bassa, secondo MayoClinic.com. Perché la gastroenterite virale è causata da un virus, non può essere cancellato con gli antibiotici. Il miglior trattamento per la gastroenterite virale è costituito da una maggiore assunzione di liquidi, riposo a letto ed evitando i cibi irritanti.

Intolleranza al lattosio

Il lattosio è uno zucchero naturale trovato in latte e prodotti lattiero-caseari. Al fine di correttamente digerire il lattosio, il corpo deve avere significative quantità di enzima lattasi. Un uomo che è intollerante al lattosio non ha abbastanza lattasi nel suo corpo. Per questo motivo, lattosio si muove attraverso il suo sistema digestivo nella sua forma completa e causa una serie di sintomi fastidiosi: gonfiore addominale, dolore addominale, gas, diarrea e nausea. I sintomi di intolleranza al lattosio possono essere evitati eliminando il lattosio dalla dieta. Il consiglia National Clearinghouse di informazioni di malattie Digestive preso un integratore vitaminico ricco di calcio se eliminando il lattosio dalla dieta. Ci sono anche enzimi sintetici disponibili che possono essere intraprese con contenenti lattosio alimenti per prevenire i sintomi.

Malattia celiaca

Il rivestimento dell'intestino tenue contiene piccole sporgenze chiamate villi che sono necessari per il corretto assorbimento dei nutrienti. La celiachia è una condizione caratterizzata da villi danneggiati e il conseguente malassorbimento dei nutrienti. In un uomo con la malattia celiaca, i villi danneggiati a seguito di ingestione di glutine, una proteina trovata in frumento, orzo e segale. I sintomi della celiachia possono variare fra gli individui, ma generalmente includono gonfiore addominale, dolore addominale, costipazione, diminuzione dell'appetito, diarrea, nausea, vomito, galleggianti sgabelli e perdita di peso inspiegabile. La malattia celiaca non può essere curata, ma il danno può essere invertito e sintomi evitato seguendo una dieta glutine-libera.