Febbre ghiandolare in gravidanza

January 17

Febbre ghiandolare in gravidanza

Molti virus possono danneggiare lo sviluppo del feto durante la gravidanza, ma la febbre ghiandolare, più comunemente nota come mononucleosi infettiva, non causa in genere gravi problemi in gravidanza. Causata dal virus Epstein - Barr, mononucleosi o mono, può farla sentire stanco e malato, ma non aumenta il rischio di difetti di nascita o la perdita di gravidanza, secondo il Centers for Disease Control and Prevention. Rivolga al medico se si pensa che si possono avere la mononucleosi.

Suscettibilità

Con il tempo una donna raggiunge l'età riproduttiva, più sono già stati esposti per il virus di Epstein - Barr e hanno sviluppato gli anticorpi ad esso. Circa il 95 per cento delle persone hanno anticorpi per il virus tra le età di 35 e 40, secondo il CDC, e il virus si diffonde attraverso la saliva. Se si dispone di anticorpi al virus, il vostro bambino ha gli anticorpi per il virus fino a protezione degli anticorpi materni svanisce in diversi mesi.

Sintomi

I sintomi della mononucleosi in gravidanza non differiscono dai sintomi in qualsiasi altro momento della vita. Febbre, stanchezza, gonfiore delle ghiandole e mal di gola si verificano più comunemente. Se il virus colpisce il fegato, potrebbe essere ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi, dolore addominale superiore e perdita di appetito. Se si sviluppa gonfiore nella milza, l'organo potrebbe rompersi, che è un'emergenza medica. Consultare immediatamente un medico se si sviluppano segni di malattia epatica o dolore addominale. Prendere provvedimenti per preservare la vostra febbre troppo alta, che potrebbero interessare il vostro bambino. Febbre alta continua di 103 Fahrenheit o superiore potrebbe aumentare il rischio di difetti alla nascita o perdita fetale nel primo trimestre, secondo Mary Lago Polan, un ostetrico che scrive per il sito Web di Baby Center.

Trattamento

Perché non i farmaci sono efficaci contro il virus, non devi preoccuparti per trattamenti che interessano il vostro bambino durante la gravidanza. Il medico consiglierà 10 a 12 ore di sonno ogni notte, senza alcool, senza paracetamolo e una dieta ben equilibrata, tutti i trattamenti che andrà a beneficio di voi e non danneggiare il feto. Perché la maggior parte delle donne hanno già un certo grado di affaticamento in gravidanza, si può richiedere anche più di riposo. Mangiare bene può essere difficile quando non avete nessun appetito, ma assicura una buona dieta che guarirà più rapidamente possibile e che il vostro bambino otterrà la nutrizione che ha bisogno di crescere.

Preoccupazioni

Il virus di Epstein - Barr, che giace dormiente in cellule dopo un'infezione acuta, può riattivare durante la gravidanza. Uno studio norvegese pubblicato nel numero di settembre 2005 di "BJOG" ha mostrato che le donne con una significativa riattivazione del virus durante la gravidanza hanno avute gravidanze più brevi, 271 giorni rispetto ai 279 giorni, in media. Lo stato anticorpale di Epstein-Barr non ha influenzato il tasso di morte fetale.