Tiroidite di Hashimoto & carboidrati

November 19

Tiroidite di Hashimoto & carboidrati

La malattia di Hashimoto, la forma più comune di ipotiroidismo, secondo il centro medico dell'Università del Maryland, è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca la tiroide. Di conseguenza, la ghiandola tiroide, che aiuta a regola le funzioni importanti, come la digestione, i livelli di energia, temperatura corporea e Stati d'animo, produce troppo pochi ormoni. I sintomi comuni includono costipazione, aumento di peso, Stati d'animo depressivi e secchezza della pelle. Oltre alle cure mediche, cambiamenti dietetici, compresi sottolineando fonti di carboidrati appropriato, possono aiutare a gestire i sintomi. Per risultati ottimali, richiedere l'assistenza del medico prima di modificare la vostra dieta.

Potenziali benefici

Molti alimenti ricchi di carboidrati, tra cui cereali integrali, frutta e verdura, forniscono preziose quantità di fibra. In un'intervista con "Odierno dietista", pubblicato nell'ottobre 2004, dietista registrato e portavoce per l'American Dietetic Association, Patricia Vasconcellos, suggeriti cibi ricchi di fibre come preziosi strumenti per combattere la stitichezza associata con ipotiroidismo. Perché gli alimenti ricchi di fibre anche tenervi più pieno più a lungo tra i pasti, possono contribuire a facilitare il processo di controllo del peso. Il contenuto ricco della vitamina B in cereali integrali e verdure fresche e abbondanti antiossidanti trovati in prodotti colorati può anche contribuire a ridurre i sintomi di ipotiroidismo.

Rischi della tiroide

Fonti di carboidrati raffinati, come pane bianco, dolci zuccherati e pasta arricchita, forniscono meno fibra e avere un impatto maggiore sulla vostra glicemia rispetto a cibi ricchi di carboidrati tutto naturali. Mentre interi grani e altri amidi naturali guardia contro morsi della fame, cibi raffinati possono avere l'effetto opposto, secondo Linus Pauling Institute presso la Oregon State University. Inoltre, numerose fonti di carboidrati naturali, tra cui verdure crocifere come broccoli e cavolfiore, miglio, rape, arachidi e soia, contengono gozzogeni - sostanze che possono interferire con la funzione della tiroide, aumentando il rischio di complicanze della malattia di Hashimoto. (Vedere riferimenti 1 o 2)

Complicazioni di glutine

Il glutine è una proteina di deposito presente nel frumento, orzo e segale. Anche se la maggior parte delle persone può consumare con facilità, che provoca reazioni del sistema immunitario duro e danni digestivi nella gente con la malattia celiaca. In uno studio italiano pubblicato nel "Giornale europeo di endocrinologia" nell'aprile 2002, 14 persone con malattia di Hashimoto ha subito test di intolleranza al glutine. Sei dei 14 partecipanti hanno mostrato potenziali segni di malattia celiaca, quattro dei quali risultato positivo. I ricercatori hanno conclusi che un numero significativo di persone con malattia di Hashimoto Mostra potenziali segni di malattia celiaca. Trattamento per la malattia celiaca comporta una dieta glutine-libera. Così al posto del tradizionale pane, cereali e pasta, si consumano prodotti privi di glutine di grano, come riso, popcorn e avena senza glutine e pane a base di riso e cereali.

Suggerimenti

"Uno degli obiettivi principali per le donne con ipotiroidismo è il controllo del peso corporeo attraverso un appropriato per la loro età e peso, dieta caloria-controllata", ha detto Vasconcellos. Vostri specifici bisogni calorici dipendono il tuo peso attuale, obiettivi, età e altri fattori, quali la gravità dei sintomi della tiroide. Per soddisfare il vostro nutrienti fondamentali esigenze, tuttavia, 2010 Dietary Guidelines dell'USDA for Americans suggerisce che gli adulti mangiano almeno 2 tazze di frutta, 2,5 tazze di verdure e 3 1 oncia porzioni di cereali integrali al giorno. Se si sospetta un'intolleranza al glutine o altri alimenti, cercare corretta sperimentazione dal vostro medico.