Infusi di erbe che riducono la pressione sanguigna

November 3

Infusi di erbe che riducono la pressione sanguigna

Ipertensione, più comunemente conosciuto come alta pressione sanguigna, è un fattore di rischio per gravi problemi di salute come le malattie cardiovascolari e ictus. La University of Maryland Medical Center definisce l'ipertensione come avendo una pressione sanguigna sistolica superiore a 140 mm Hg e una pressione sanguigna diastolica superiore a 90 mm Hg o entrambi. Può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna alta mangiando una dieta sana ed equilibrata e aumentando l'attività fisica, anche se potrebbe anche essere necessario assumere farmaci anti-ipertensivi. Bere il tè di ibisco può anche aiutare a bassa pressione alta, anche se prove scientifiche per dimostrare questo sono limitata. Rivolga al medico prima di prendere tisane per ipertensione

Proprietà

L'ibisco è un arbusto di fioritura che contiene i composti antiossidanti conosciuti come gli antociani, che possono avere proprietà anti-cancro e abbassare il colesterolo, sottolinea il sito Web Mississippi Baptist Health Systems. Esso può anche contribuire ad abbassare la pressione sanguigna alta ed è comunemente usato in Taiwan per trattare l'ipertensione, secondo un articolo pubblicato nel febbraio 2009 nel Regno Unito giornale, "Il telegrafo".

Amministrazione

UMMC suggerisce la preparazione del tè di ibisco, macerando cucchiai di ibisco secco in una tazza di acqua calda e bere una volta al giorno. È preferibile prendere questa erba in forma di capsule o compresse, se non ti piace il gusto del tè di ibisco. Sistemi sanitari di Mississippi Battista afferma che una tipica dose giornaliera adulta di ibisco dovrebbe 250 mg di antocianine.

Efficacia

Prove per dimostrare che tè di ibisco contribuisce ad per abbassare la pressione sanguigna sono limitata, anche se i risultati di uno studio clinico randomizzato, controllato, in doppio-cieco, pubblicato nel numero di gennaio 2007 di "Planta Medica" mostrano che un Estratto secco di ibisco ha effetti anti-ipertensivi. Tuttavia, un'analisi dei dati da quattro studi clinici pubblicati nel numero di febbraio 2010 di "Phytomedicine," conclude che non ci è prova affidabile per supportare l'utilizzo di ibisco nel trattamento dell'ipertensione primaria negli adulti.

Considerazioni di sicurezza

RxList afferma che il tè di ibisco è probabilmente sicuro per la maggior parte delle persone, ma aggiunge che i suoi effetti collaterali potenziali sono sconosciuti. Come tale, evitare di bere il tè di ibisco durante la gravidanza o durante l'allattamento. Anche evitare questa erba se avete rene o affezione epatica perché può aggiungere agli effetti di eventuali farmaci anti-ipertensivi è possibile prendere, quindi parlare con il medico prima di aggiungere questa erba al vostro programma di trattamento.