Gli effetti dei farmaci anti-estrogeniche nelle donne

June 11

Gli effetti dei farmaci anti-estrogeniche nelle donne

Panoramica

Estrogeno, uno steroide del sesso sintetizzato principalmente dalle ovaie, colpisce molti processi corporei. Le donne in età riproduttiva hanno i livelli elevati di questo ormone naturale. Una quantità eccessiva, tuttavia, può creare una sindrome conosciuta come dominanza dell'estrogeno. Questa condizione medica può portare al cancro al seno e dell'endometrio. Farmaci anti-estrogenici, noti come modulatori selettivi del recettore e inibitori dell'aromatasi, possono correggere questi squilibri. Tali farmaci, tuttavia, hanno effetti positivi e negativi sulle donne che li utilizzano.

Densità ossea

Secondo una revisione 2010 pubblicata sulla rivista medica, "Core Evidence," l'esposizione prolungata ai farmaci estrogenici può provocare il cancro dell'endometrio in donne. Raloxifene, un modulatore del recettore estrogeno selettivo, può impedire lo sviluppo del cancro bloccando selettivamente l'assorbimento dell'estrogeno. Questo farmaco, tuttavia, può anche inibire gli effetti positivi degli estrogeni sulla salute delle ossa. Una più nuova droga, lasofoxifene, può risolvere quel problema. Questo SERM previene la perdita di densità ossea nelle donne in postmenopausa e riduce le fratture ossee, pure. Lasofoxifene uso è, in generale, Cassetta di sicurezza, ma può aumentare il rischio di coaguli di sangue.

Interazione della droga

Bloccanti del recettore dell'estrogeno, come tamoxifen, possono aiutare a prevenire il cancro. Tuttavia, pazienti con cancro spesso sperimentare depressione, e SERMs possono interagire negativamente con i farmaci anti-depressivi. Un'indagine del 2010 ha presentata il "British Medical Journal" esaminato l'impatto dell'uso concomitante di anti-estrogenici e farmaci antidepressivi. Le donne che assumono tamoxifene e paroxetine avevano almeno un rischio maggiore di 24 per cento della mortalità di donne che assumono tamoxifene e qualsiasi altro antidepressivo. Ecco perché la paroxetina è un tipo di antidepressivo che blocca un enzima specifico chiamato CYP2D6. Questo enzima normalmente aumenta il tempo di dimezzamento del tamoxifene. Le donne che hanno bisogno di utilizzare entrambi i farmaci dovrebbero, pertanto, scegliere un farmaco antidepressivo che non interferisce con estrogeni bloccanti.

Danno mentale

Uso di Tamoxifen influisce anche la prestazione conoscitiva sulle mansioni di memoria e dell'apprendimento. Un esperimento 2010 descritto in "Journal of Oncology" testato utilizzando estrogeni bloccanti per il trattamento di tumore al seno in postmenopausa. I risultati hanno indicato che, rispetto ai controlli, un anno di trattamento di tamoxifene influenzato negativamente la memoria verbale e abilità di pianificazione. Un altro tipo di bloccante di estrogeni, exemestane, non ha alterato le prestazioni. Exemestane impedisce l'accumulo di aromatasi, un enzima critico per la produzione di estrogeni. Così, i farmaci più recenti possono fornire modi per inibire l'estrogeno senza causare reazioni avverse come molti.

Dolori articolari

Inibitori dell'aromatasi forniscono alcuni vantaggi rispetto SERMs, ma hanno anche i propri effetti collaterali. Uno Studio 2010 ha notato nel periodico, "Cancro al seno clinica" ha valutato l'impatto di bloccanti dell'estrogeno in donne con cancro al seno. Anti-estrogeno terapia trattati efficacemente il cancro, ma i sintomi aumentati di disordini reumatici come sindrome del tunnel carpale. Peggio ancora, questi disordini pregiudicato la capacità del paziente alla funzione. Donne, pertanto, necessario considerare attentamente i vantaggi e gli svantaggi di farmaci anti-estrogenici.