Nuove tecniche di chirurgia indietro

August 27

Uno degli obiettivi delle nuove tecniche di chirurgia posteriore è quello di ridurre al minimo le procedure dilaganti, segnala Dr. Gerald Rodts, professore di chirurgia ortopedica e neurologica presso la Emory University in un articolo per "Universo della colonna vertebrale". Nuove tecniche di chirurgia utilizzano piccole incisioni che riducono i danni per i muscoli dorsali e lasciare il corpo più intatta e più vicina alla sua condizione originale prima della chirurgia. Nuove tecniche di chirurgia posteriore possono ridurre i tempi di recupero, lasciare cicatrici meno e ridurre il dolore post-operatorio.

Fluoroscopi

Fluoroscopi sono dispositivi piccoli raggi x che vengono inseriti in piccole incisioni nella parte posteriore, consentendo al chirurgo di vedere il danno senza tagliare l'intera area aperta. Il chirurgo può vedere l'area che necessita di riparazione in tempo reale, sullo schermo del computer sopra il paziente. Un fluoroscopio è flessibile e può essere adattato e trasformato secondo le necessità. Sistemi di guida assistita da computer immagine forniscono immagini più accurate della spina dorsale e utilizzano meno radiazioni per compire la procedura.

Viti

Le viti possono essere inserite in ossa della colonna vertebrale verticale attraverso la stessa incisione fatta dal fluoroscopio, utilizzando un dispositivo chiamato un sestante, rapporti Rodts. Le viti di metallo di titanio vengono fatto ruotare in luogo per accogliere vari posizionamenti nella spina dorsale. Le viti filettate sono messe in atto seguendo la traiettoria del fluoroscopio, permettendo l'intera procedura deve essere fatta senza alcun grande, dilagante incisioni e cicatrici successive.

Laser

Laser può essere utilizzato per distruggere un'ernia che si sviluppa sul dorso, relazione medici presso l'Istituto di Biscup della colonna vertebrale. Utilizzando una procedura chiamata una discotomy laser percutanea, il chirurgo inserisce nuovamente un fluoroscopio in una piccola incisione per individuare l'ernia del disco sui raggi x. Un'ernia che sta causando dolore e disagio in genere sta gonfiandosi dal disco. Il laser è inserito sulla falsariga del fluoroscopio e vaporizzato. La procedura del laser è più efficace su pazienti più giovani che non hanno altre patologie ossee degenerative malattia, generalmente quelli sotto l'età di 50.

Cifoplastica

La Cifoplastica è una procedura che è meglio utilizzata per pazienti con osteoporosi paralizzante nella parte posteriore o coloro che hanno avuto fratture vertebrali, relazione medici al centro medico di Anne Arundel per chirurgia della colonna vertebrale. La nuova tecnica chirurgica richiede ai chirurghi di fare due piccole incisioni su ogni lato della spina dorsale e inserire una bollatura su ogni lato. I palloncini sono poi gonfiati per spingere la colonna vertebrale indietro alla sua normale forma e dimensione. Il vuoto nei fumetti è riempito di cemento per tenere la colonna vertebrale in posizione permanentemente, impedendo qualsiasi ulteriore degenerazione, la perdita di dolore e di altezza.