Quali sono i trattamenti per il livello IV Melanoma?

November 6

Melanoma di stadio IV è diagnosticato quando il melanoma si è diffuso dal sito originale per parti distanti del corpo; Stadio IV è classificato come avendo un tumore con la partecipazione di linfonodo e una metastasi. Dopo aver valutato le metastasi con scansioni CT, MRI e PET, l'equipe medica può determinare il miglior piano di terapia. Questa fase della malattia è molto difficile da trattare e può richiedere una combinazione di diversi trattamenti per ottenere il miglioramento, se possibile.

Chirurgia palliativa

Poiché la malattia è diffusa in altre aree del corpo nel melanoma di stadio IV, la chirurgia non è in grado di facilitare una cura. Alcuni chirurghi possono provare a rimuovere le metastasi se è raggiungibile chirurgicamente e stanno causando i sintomi. Secondo il sito di MD Anderson, molti chirurghi non solitamente operano su queste metastasi e cercare di migliorare la durata e la qualità della vita con terapie sistemiche.

Chemioterapia

Anche se i regimi di chemioterapia hanno limitato l'efficacia nel melanoma metastatico, ci sono alcuni agenti che offrono un certo successo. Dacarbazina e temozolomide - usati da soli o in combinazione con altri agenti..--sono i più comunemente usati farmaci chemioterapici, secondo l'American Cancer Society, ma l'efficacia di questi farmaci è limitata..--dura solo circa tre-sei mesi. In alcuni casi, il miglioramento dura per lunghi periodi di tempo.

Terapia biologica

Terapia di biologia funziona utilizzando il sistema immunitario del corpo per combattere le cellule tumorali. Due agenti biologici che sono usati per trattare il melanoma di stadio IV sono interferone alfa o interleuchina-2; Tuttavia, come indicato sul sito Web di National Cancer Institute, i tassi di risposta per l'interferone-alfa è circa otto al 22 per cento, mentre i tassi di risposta per l'interleuchina 2 sono simili. Dosi più elevate di questi farmaci possono avere più alti tassi di efficacia, ma anche causare un numero maggiore di effetti collaterali.

Radioterapia

I raggi x ad alta energia sono usati per distruggere le cellule del tumore durante la radioterapia. Questa terapia può fornire sollievo dai sintomi in cervello, ossa o altre parti del corpo applicando radiazioni nell'area e restringimento delle metastasi. Come menzionato nel sito Web MD Anderson, radioterapia inoltre combinabile con farmaci chemioterapici, che si chiama chemoradiation per trattare il melanoma metastatico.

Terapia di combinazione

Combinazioni di farmaci chemioterapici e agenti biologici sono stati valutati nel trattamento del melanoma di stadio IV. Secondo l'American Cancer Society, i medici hanno combinato interferone con temozolomide e interferone, interleuchina e temozolomide con qualche beneficio, ma nessun cure durature. Come indicato sul sito Web di National Cancer Institute, M. Huncharek e colleghi hanno scoperto in uno studio del 2001 nella "Gazzetta Melanoma Research che" la combinazione di dacarbazina con l'interferone-alfa ha avuto un tasso di risposta di oltre il 50 per cento; Tuttavia, questo si traduce per i tassi di sopravvivenza più lunghi.

Studi clinici

Poiché il melanoma di stadio IV è così difficile da trattare, molti pazienti si ritrovano partecipando a studi clinici di trovare una terapia per la malattia. Ci sono studi clinici che stanno valutando l'efficacia di anticorpi monoclonali, in grado di stimolare il sistema immunitario ad attaccare le cellule tumorali, nonché altre prove che stanno valutando altre combinazioni di dacarbazina o temozolomide con altri agenti sperimentali. Terapie mirate, che sono farmaci che interferiscono con la crescita della cellula tumorale interrompendo un target specifico sulle cellule tumorali sono anche in corso di valutazione per il melanoma metastatico. Secondo un articolo scritto da Ravi K. Amaravadi e Keith T. Flaherty in un'edizione 2007 di "Advances in ematologia & oncologia clinica," agenti mirati ad esempio sorafenib, bevacizumab e imatinib stanno studiandi per la loro efficacia.