Come a dire quando la pasta della Pizza è andato male

May 16

Come a dire quando la pasta della Pizza è andato male

Pizza fatta in casa è più conveniente, più nutriente e più versatile la pizza che si otterrebbe dalla sezione congelatore del supermercato o la pizzeria locale. La parte dura sta avendo l'impasto preparato e sulla mano quando si desidera fare la pizza in fretta. Una soluzione consiste nel mantenere la pasta della pizza acquistati o fatti in casa nel vostro frigorifero pronto all'uso quando craving colpisce. Conservato correttamente, pasta per pizza refrigerato può stare bene per fino a 2 settimane. Per la pasta della pizza già pronti, utilizzare le istruzioni di etichetta come la vostra guida per la corretta lunghezza del tempo di conservazione.

Passo 1

Controllare la data di scadenza sull'etichetta della pasta pizza acquistato in commercio. Gettare la pasta della pizza che ha superato la data visualizzata.

Passo 2

Odore di pasta della pizza. Buttare via qualsiasi impasto della pizza inutilizzati che ha un aroma amaro o sgradevole.

Passo 3

Ispezionare l'impasto della pizza per le patch scolorite che può essere più chiara o più scura rispetto l'impasto circostante o che appaiono sfocate o viscido. Scartare qualsiasi impasto della pizza che ha queste patch.

Avvertenze

  • Se in qualsiasi momento abbiate dei dubbi se la pasta della pizza refrigerato è buono da usare, è meglio buttare fuori e acquistare o fare più. Per la pasta della pizza che non ha raggiunto la sua data di scadenza, ma sembra che è andato male, prendere il pacchetto per il gestore dello stabilimento dove è stato acquistato.
  • Conservare la pasta della pizza nel vostro frigorifero a 40 gradi Fahrenheit o più fredda, secondo l'USDA.

Suggerimenti

  • Pasta della pizza che è leggermente grigio, alcuni accumulato liquido sulla superficie o è diventato coriacea non è male, assicura gli autori cookbook Jeff Hertzberg, M.D. e Zoe Francois.
  • Per aiutarti a tenere traccia della shelf life della pasta fatta in casa pizza refrigerato, mettere l'impasto in un sacchetto di plastica superiore con cerniera e utilizzare un pennarello indelebile per etichettare l'esterno del sacchetto con il contenuto e la data che è stata preparata la pasta.
  • Se si dispone di pasta della pizza che si desidera mantenere più di due settimane, e formare delle palline di 1/2 libbra, avvolgerlo strettamente e riporlo in un sacchetto di plastica con etichettato in freezer fino a tre settimane.