Multivitaminici possono aiutare con la tremarella?

July 20

Multivitaminici possono aiutare con la tremarella?

Avere le "scosse" - un episodio di movimenti ritmici involontari - può essere allarmante, scomodo e imbarazzante. Medico noto come tremore essenziale, i frullati di solito diventano più evidenti quando si tenta di eseguire un'attività di fine-motore come infilare un ago. Severità può variare da un tremito minore a un evidente agitazione che rende difficile per eseguire attività di routine. Una miriade di problemi medici e nutrizionali possa causare la scuote; secondo Medline Plus, normalmente non sono pericolosi di per sé. Alcune persone si rivolgono a multivitaminici per alleviare i sintomi. Consultare il proprio medico prima di prendere vitamine.

Tremore essenziale

Tremore essenziale può essere causato da eccessivo di caffeina, l'ansia, l'astinenza da alcol, nicotina e vari farmaci. Può anche accompagnare disturbi come il morbo di Parkinson, sclerosi multipla, tumori cerebrali, ipertiroidismo e condizioni genetiche del nervo. Sebbene i frullati di solito colpiscono le mani, possono accadere anche nelle tue braccia, testa e anche le palpebre. MedlinePlus osserva quel tremore effettivamente si verifica in ognuno di noi, ma è di solito così piccole da essere impercettibile. Tremore essenziale di solito non richiede trattamento a meno che non interferisce con la vita quotidiana; il medico può consigliare farmaci anti-sequestro, mite tranquillanti o beta-bloccanti. Se si sviluppano tremori, consultare il medico per escludere le diagnosi pericolose. MedlinePlus osserva che ciò è particolarmente urgente se tuo tremori sono accompagnati da mal di testa, debolezza, movimenti anormali nella vostra lingua o contrazioni muscolari incontrollabili.

Precauzioni e requisiti di multivitaminici

Jane Higdon, PH. M., Assistente di ricerca a Linus Pauling Institute presso la Oregon State University, segnala che, anche se non ci è prova clinica che multivitaminici quotidiani portano a una migliore salute, ricerca supporta il ruolo di determinate sostanze nutrienti nella prevenzione di gravi malattie croniche quali cancro, malattie cardiache e osteoporosi. Higdon advises assicurandosi che il vostro multivitaminico contiene almeno il tuo fabbisogno giornaliero di acido folico, che può aiutare a prevenire i difetti di nascita del tubo neurale nei neonati - vitamina B-12, che diventa più difficile da assorbire con l'aumento dell'età e la vitamina D, a causa della luce solare insufficiente in molti climi in inverno. Se sei premenopausa, il vostro multivitaminico deve contenere almeno 18 milligrammi di ferro. Uomini e donne in postmenopausa, tuttavia, deve utilizzare i multivitaminici privo di ferro. Dovrebbe essere presente anche cromo, rame, manganese, molibdeno e zinco. Secondo Higdon, un multivitaminico non deve contenere più di 2.500 unità internazionali del nutriente solubile nel grasso vitamina a.

Vitamine del complesso B

Alcuni medici raccomandano di vitamine del complesso B per alleviare tremori causati da ansia. Dr. Elan D. Louis, professore di neurologia e di epidemiologia presso il Collegio dei medici e chirurghi presso la Columbia University, riporta che niacinamide..--una forma di vitamina B-3..--ha proprietà ansia-riducentesi lievi che possono fornire parziale sollievo dai sintomi di tremore essenziale. Louis paragona l'effetto del niacinamide a quella delle benzodiazepine, una classe di farmaci anti-ansia che include diazepam, che è venduto sotto il nome commerciale Valium.
Diversi studi clinici supportano la capacità della vitamina B-6, una vitamina del complesso B idrosolubile essenziale per la corretta funzione cerebrale, per alleviare tremori connessi con i farmaci. In uno studio pubblicato nel 2002 in "International Journal of Psychiatry in Medicine", i ricercatori hanno trovato che vitamina B-6 ha alleviato significativamente tremore in pazienti che ricevevano il litio. Non prendere B-6 supplementari a meno che sotto la Guida di un medico.

Vitamine antiossidanti

University of Maryland Medical Center segnala che le vitamine E e C, entrambi potenti antiossidanti, può aiutare il tremore facilità nelle persone con malattia di Parkinson. Fondazione per la ricerca di Parkinson concorda che le vitamine E e C con bioflavonoidi aggiunto, quando presi insieme, può contribuire a rallentare la progressione dei sintomi del Parkinson.