Farmaci per alleviare i prelievi delle Benzodiazepine

August 13

Farmaci per alleviare i prelievi delle Benzodiazepine

Le benzodiazepine sono classificate come "sedativo-ipnotici," grazie alla loro capacità di calmare i pazienti eccessivamente eccitato, ansiosi, così come aiutare i pazienti a sonnolenza e si addormentano. Essi sono usati medicamente per trattare l'ansia e l'insonnia, ma può anche essere abusati, spesso da persone che cercano di impedire il ritiro dell'alcool. Uso a lungo termine della benzodiazepina aumenta il rischio di sindrome da astinenza. Questo problema può verificarsi se un paziente diminuisce la sua dose troppo rapidamente o smette di prendere il farmaco troppo improvvisamente. Astinenza da benzodiazepine comprende sintomi come tremori e convulsioni; può essere pericolosa per la vita, così rapido riconoscimento ed il trattamento sono essenziali.

Diazepam

Diazepam è conosciuta come una benzodiazepina a lunga durata d'azione; è uno che il corpo metabolizza, o si rompe, lentamente, così rimane all'interno del flusso sanguigno per lungo tempo. Secondo il riferimento medico UpToDate, diazepam e suo metabolita attivo o prodotto di degradazione, può rimanere attivo all'interno del corpo per diversi giorni..--fino a 100 ore. Al contrario, la durata di una benzodiazepina a breve durata d'azione, ad esempio, alprazolam, noto anche come Xanax, è molto più breve - solo circa 15 ore. Poiché il diazepam richiede più tempo per essere eliminato dal corpo, è una buona opzione potenziale da utilizzare nel trattamento dell'astinenza da benzodiazepine ad azione più breve. Pazienti che stanno vivendo i sintomi di ritiro sono indicati diazepam tramite una linea endovenosa, con l'obiettivo di dare abbastanza di benzodiazepina necessaria per eliminare i sintomi, mentre assicurandosi che il paziente non è eccessivamente-sedato o avere difficoltà respiratorie. Una volta che i sintomi sono migliorati, è possibile che la dose della benzodiazepina di lunga azione lentamente è diminuita; Questo è chiamato si assottiglia la dose. Se la diminuzione nel dosaggio avviene gradualmente,--nel corso di mesi se necessario..--è ridotto al minimo il rischio di sindrome di astinenza.

Clonazepam

Clonazepam è un'altra possibilità quando si considera un trattamento appropriato per ritiro del benzodiazepine. Analogamente al diazepam, clonazepam, marca Klonopin, prende un paio di giorni per essere completamente eliminato dalla circolazione. Per un paziente che ha bruscamente interrotto, o è diminuito velocemente, suo uso di benzodiazepine ad azione più breve, utilizzando tale formulazione ad azione prolungata può contribuire a trattare i sintomi di astinenza, che può diventare pericolosa per la vita. Come nel caso di utilizzo di diazepam, la quantità di clonazepam dato dovrebbe basarsi sulla gravità dei sintomi di ritiro che il paziente sta vivendo, ma deve prestare attenzione affinché non si verifica troppo depressione respiratoria - una diminuzione del tasso di respirazione del paziente....

Altri farmaci per il trattamento di ritiro

Farmaci per alleviare i prelievi delle Benzodiazepine

Secondo il Dr. Howard Greller, della New York University School of Medicine e il suo collega Dr. Amit Gupta, scrivendo a UpToDate medica, una varietà di altri farmaci sono stati studiati come possibili trattamenti di ritiro del benzodiazepine. Perché le benzodiazepine hanno il potenziale per abusi fisici e psicologici e la dipendenza, è ragionevole esaminare altri metodi di trattamento della sindrome di ritiro potenzialmente mortale. I farmaci che sono stati studiati includono beta-bloccanti come propanolol, antipsicotici, antidepressivi e farmaci anche anticonvulsivanti come la carbamazepina. Tuttavia, un grande esame fatto nel 2006 pubblicato nel "Database di revisioni sistematiche Cochrane" scoperto che nessuno di questi farmaci erano efficaci quanto usando le benzodiazepine per ritiro del benzodiazepine. A partire dal 2010, UpToDate contributori concludono che farmaci diversi da benzodiazepine non sono consigliati per il trattamento sicuro ed efficace della sindrome di ritiro a causa di uso a lungo termine di benzodiazepine.