Guaiava & cancro

February 5

Guaiava & cancro

L'impianto di guaiava rappresenta circa 100 diverse varietà che crescono nelle regioni tropicali. Questi arbusti e piccoli alberi sono coltivati in tutto il mondo ma erano originariamente indigeni ai tropici del Nord e del Sud America. Un costituente di guava, chiamato licopene, è responsabile per il colore rossastro visto in molti frutti come pomodori, anguria e pompelmo rosa. Il licopene è stato identificato come un agente antiproliferativo praticabile per la prevenzione ed il trattamento di parecchi tipi di cancri. Insieme a licopene, guaiava batte altri componenti che sono anche benefici per la salute.

Carcinoma della prostata

C'è una relazione fra ingestione dietetica, attività fisica e cancro alla prostata, secondo un articolo nel numero di marzo 2011 della "Asian Pacific Journal di prevenzione del cancro." Per questo studio, i ricercatori hanno reclutato 105 uomini, 35 diagnosticati con cancro alla prostata e 70 senza, che sono stati utilizzati come gruppo di controllo. I dati sull'assunzione dietetica, soprattutto il consumo di licopene e di attività fisica sono state ottenute utilizzando questionari. I risultati hanno mostrato che quelli con carcinoma della prostata hanno avuti un notevolmente più elevato consumo di grassi nella loro dieta, mentre il gruppo di controllo ha consumato più frutta e verdura, tra cui guava. Gli autori hanno trovato che consumo di licopene da guava e altri frutti ridotto l'incidenza di carcinoma della prostata di fino a sette volte. Lo studio ha concluso che l'esercizio fisico, una dieta ad alta contenuto di licopene e riducendo il consumo di grassi ridotto il rischio di carcinoma della prostata negli uomini a partire dai 45 anni di età.

Androgeni ed Estratto di Guava

L'androgeno ormone maschile è necessaria per la proliferazione delle cellule di carcinoma della prostata attraverso l'attivazione di percorsi di crescita. Uno studio incluso nel numero di febbraio 2010 di "Nutrizione e cancro" ha studiato l'effetto di un estratto acquoso di guava sulla crescita di carcinoma della prostata interferendo con i recettori degli androgeni sulla superficie delle cellule di LNCaP, un modello di carcinoma della prostata. I ricercatori hanno trovato che l'Estratto di guava era un efficace inibitore di recettori degli androgeni e riduce il tasso di crescita nella linea cellulare sperimentale. Lo studio ha inoltre determinato che i topi trattati con 1,5 milligrammi di guava estratto al giorno ha ridotto significativamente l'incidenza di carcinoma della prostata e che la guava estratto era un agente efficace per ridurre le dimensioni dei tumori della prostata.

Antiossidanti

La composizione chimica di licopene, un antiossidante e carotenoide in guava che ha attività anticancro, è altamente reattivo verso i radicali liberi dell'ossigeno, secondo un articolo nel numero di ottobre 2008 di "Lettere del cancro." I ricercatori hanno trovato che il licopene isolato da guava riduce il rischio di cancro con la sua attività antiossidante e inducendo l'apoptosi, o morte geneticamente programmata delle cellule, in cellule tumorali. Lo studio, tuttavia, ha concluso che ulteriori studi clinici sono necessari per comprendere appieno gli effetti anticancro del licopene.

La vitamina C è un altro antiossidante trovato nel guava, con 377 milligrammi in una tazza-1 che serve secondo l'USDA National Nutrient Database. L'assunzione raccomandata è di 90 mg / giorno per gli uomini e 75 milligrammi al giorno per le donne. La vitamina C è solubile in acqua, che significa che non vengono memorizzato nel vostro corpo. Non dovete essere preoccupati di consumare troppo, perché quello che non ha bisogno il tuo corpo sarà espulso nell'urina. Come antiossidante vitamina C aiuta a proteggere il corpo da sostanze inquinanti ambientali nocive così come malattie cardiache, artrite e il cancro, come riportato da MedlinePlus.com.

Attività enzimatiche

Un enzima, noto come NFkappaB, regola l'espressione di vari geni in una via apoptotica, che, a sua volta, regola, proliferazione di morte cellulare delle cellule. Uno studio nell'emissione del settembre 2007 del "Journal of Ethnopharmacology" ha verificato gli effetti antinfiammatori dell'estratto di guava attraverso la sua capacità di regolare la concentrazione di NFkappaB utilizzando una linea cellulare di cancro al seno sperimentale. I ricercatori hanno trovato che un Estratto di guava contining 55 microgrammi per millilitro ha inibito le cellule di cancro al seno di crescita e la loro capacità di metastatizzare, o diffusa, in altre parti del corpo.