Effetti collaterali di gentamicina il farmaco

March 7

La gentamicina è un antibiotico usato per trattare le infezioni gravi. È solitamente somministrato per infusione endovenosa (IV) e generalmente utilizzato in un ospedale. Gentamicina appartiene a una classe di farmaci noti come gli aminoglicosidi. Altri aminoglicosidi, che condividono gli stessi effetti collaterali come gentamicina, includono tobramicina, kanamicina, neomicina, amikacina e streptomicina. Gentamicina e altri aminoglicosidi sono spesso utilizzati insieme ad altri antibiotici per le infezioni gravi, anche se l'utilizzo di questa classe di farmaci è in diminuzione a causa della disponibilità di agenti più recenti. Uno dei problemi dell'utilizzo di aminoglicosidi è la necessità di monitorare i livelli ematici del farmaco per assicurarsi che il paziente è sempre sufficiente per trattare l'infezione, ma non così tanta che la tossicità si sviluppa. I due principali effetti collaterali di aminoglicosidi, danni renali e problemi di udito, sono associati con i livelli ematici e terapia prolungata. Secondo un recente studio pubblicato nel "Agenti antimicrobici e chemioterapia", altri fattori di rischio per queste tossicità includono preesistenti danni renali, diabete, uso concomitante di altri farmaci danneggiano il rene (compresi colorante di contrasto) e shock. Tuttavia, con adeguato monitoraggio e selezione dei pazienti, gli aminoglicosidi possono essere utilizzati in modo sicuro con pochi, se del caso, gli effetti collaterali.

Danno del rene

Gentamicina e altri aminoglicosidi possono causare danni ai reni che è generalmente reversibili, una volta che il farmaco è interrotto. Esami del sangue e delle urine vengono utilizzati per monitorare per danno del rene. Se indicato, la dose deve essere ridotta o il farmaco interrotto.

Problemi di udito

Perdita dell'udito, che è spesso irreversibile, è un effetto collaterale raro ma possibile di aminoglicosidi. Primi segni di perdita dell'udito possono includere squillo o ruggire negli orecchi e vertigini. A volte udito problemi non si sviluppano fino a dopo che il farmaco è stato interrotto. Come notato sopra, questo effetto collaterale, così come i danni renali possono essere evitati solitamente con un adeguato monitoraggio.

Debolezza muscolare

Raramente, debolezza muscolare, possibilmente conducendo per problemi respiratori, è stata segnalata. Per questo motivo, gentamicina dovrebbe essere usata con cautela in pazienti con miastenia gravis o morbo di Parkinson e in quelli sottoposti a chirurgia dove possono essere utilizzati altri farmaci che causano anche la debolezza di muscolo. Questo effetto è reversibile.

Reazioni allergiche

Un paziente raro può essere allergici a gentamicina o un ingrediente inattivo nella formulazione e sviluppare una reazione allergica. La gravità di questo potrebbe variare da una lieve eruzione cutanea ad anafilassi. I pazienti noti per essere allergici a gentamicina o un altro aminoglicoside dovrebbero evitare questa intera classe di farmaci.

Dolore al sito di iniezione

Dolore o irritazione al sito di IV dove è infuso gentamicina sono possibili, ma relativamente improbabili, effetti collaterali.