Ginkgo & emicrania mal di testa

May 31

Le emicranie sono caratterizzate da Mayo Clinic come mal di testa cronico che possono causare da ore a giorni di dolore. Mentre i farmaci analgesici sono la forma più popolare di trattamento, alternative vengono talvolta utilizzate per alleviare il dolore di emicrania. C'è qualche convinzione che il ginkgo può aiutare a curare l'emicrania.

Ma come qualsiasi integratore a base di erbe, spesso mancano evidenze scientifiche sulla sua effettiva efficacia. Prendere precauzioni, come parlare con un medico o altro professionista medico, prima di utilizzare il ginkgo per trattare l'emicrania è consigliato oltre a seguire le istruzioni riportate sulla confezione.

Emicrania

Le emicranie sono mal di testa che si tradurrà in moderato a dolore severo su uno o entrambi i lati della testa. Esso è spesso descritto come pulsante o pulsazioni in natura e può essere accompagnato da nausea, vomito, sensibilità alla luce e disturbi visivi. Se non trattata, questo tipo di mal di testa in genere dura dovunque tra quattro e 72 ore secondo la Mayo Clinic.

Ginkgo

Secondo il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, ginkgo aumenta il flusso sanguigno al cervello, aumentando i livelli di ossigeno e impedendo l'ipossia al tessuto cerebrale. Il centro sostiene inoltre che il ginkgo ha un effetto antinfiammatorio nel corpo. Stimola il rilascio di noradrenalina, che è un neurotrasmettitore che può contribuire a mal di testa quando i suoi livelli diminuiscono nel corpo. Per questi scopi, ginkgo è pensato per alleviare il dolore associato con le emicranie di emicrania.

Effetti

Anche se il ginkgo può aumentare il flusso sanguigno, ridurre l'infiammazione e stimolare la produzione di noradrenalina, non ci è prova che può effettivamente ridurre la gravità o eliminare l'avvenimento delle emicranie di emicrania. Uno degli effetti collaterali dell'uso di ginkgo è mal di testa, quindi prendere questo integratore può effettivamente innescare un'emicrania nelle persone inclini a questa condizione.

Avviso

Il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center avverte se si utilizzano farmaci anti-infiammatori non steroidei, fans, come l'aspirina, ibuprofene o naprossene, per trattare l'emicrania, essi possono interagire negativamente con il ginkgo la combinazione del farmaco e integratore potrebbe fluidificare il sangue, provocando una maggiore probabilità di sanguinamento. Proclorperazina, un altro farmaco comunemente usato per trattare l'emicrania, può causare convulsioni quando viene assunto in combinazione con il ginkgo.

Trattamento

Per trattare con successo le emicranie di emicrania, si rivolga al medico. Professionisti del settore medicali può suggerire o prescrivere il miglior farmaco per trattare la sua condizione. Analgesici, triptani, segala cornuta, antidepressivi, anticonvulsivanti e altri farmaci di prescrizione sono tutti utilizzati per ridurre il dolore associato con le emicranie nonché impediscono loro avvenimento.