Gli effetti delle droghe sul sistema riproduttivo di un uomo

May 6

Gli effetti delle droghe sul sistema riproduttivo di un uomo

Farmaci progettati per trattare i sintomi e curare la malattia può anche causare problemi imprevisti con il sistema riproduttivo maschile. Esposizioni a farmaci possono essere accidentale attraverso l'esposizione in utero durante lo sviluppo fetale. Uso di droghe illegali o steroidi anabolizzanti può anche avere effetti deleteri sul sistema riproduttivo maschile.

Infertilità

Farmaci che possono causare problemi con la quantità di sperma o qualità includono antibiotici come la nitrofurantoina, eritromicina, ciclosporina, la gentamicina e la tetraciclina. Cimetidina, cui la marca è Tagamet è prescritto per trattare tumori dello stomaco e il farmaco antiepilettico Dilantin sono stati implicati nella riduzione della fertilità maschile. Farmaci cardiaci come ipotensivo possono anche causare problemi con la qualità dello sperma.

Gli steroidi anabolizzanti, il testosterone particolare, agire come parte di un sistema di feedback negativo tra i testicoli e il cervello. Alti livelli di steroidi anabolizzanti è spento da segnale del cervello per i testicoli a produrre più testosterone.

La chemioterapia può causare sperma produzione interrompere. Prima della chemioterapia, gli uomini sono incoraggiati a sperma banca perché equipaggiano non recuperare la loro capacità di rendere lo sperma. Molti superstiti del cancro saranno recuperare alcune capacità di produrre spermatozoi dopo un periodo di mesi di anni, ma numero di spermatozoi può essere bassa. Perché la chemioterapia può indurre mutazioni genetiche negli spermatozoi, gli uomini sono consigliati di aspettare un minimo di due anni dopo completamento della chemioterapia prima di tentare di concepire un figlio.

Sociale droghe come alcool, tabacco e anche troppa caffeina possono causare infertilità maschile. Droghe come marijuana, eroina e metadone usato per trattare la dipendenza da eroina possono diminuire la quantità dello sperma o qualità, influire negativamente sulla fertilità.

Disfunzione sessuale

Molti farmaci hanno il potenziale per causare la disfunzione erettile. Farmaci per controllare la pressione arteriosa alta come la clonidina, tiazidi, spironolattone e beta bloccanti possono causare disfunzione erettile. Farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale come inibitori delle monoamino ossidasi, inibitori selettivi della ricaptazione, triciclici, ansiolitici, alcool, oppiacei e cocaina possono anche causare la disfunzione erettile secondo il manuale di Merck.

Altri farmaci prescritti come gli anticolinergici, estrogeni, farmaci chemioterapici, anfetamine, anti-androgeni e droghe che imitano gonadotropine releasing hormone possono causare disfunzione erettile.

Ipogonadismo

Ipogonadismo si riferisce a una sottoproduzione di ormoni maschili, soprattutto testosterone, dal testicolo. Normali livelli di testosterone sono necessari per lo sviluppo fetale normale del sistema riproduttivo maschile e per normali maschili cambiamenti connessi con la pubertà. Dopo la pubertà, normali livelli di testosterone sono tenuti a mantenere la normale funzione sessuale e la produzione di spermatozoi.

Secondo MayClinic.com, ipogonadismo può essere causato da farmaci chemioterapici, oppiacei e alcuni ormoni. Steroidi anabolizzanti come il testosterone usato per pompare il muscolo massa hanno l'effetto opposto sulla funzione testicolare, causando i testicoli a ridursi e produzione dell'ormone per arresto anomalo del sistema.

Sviluppo del sistema riproduttivo

Una donna incinta prende farmaci possono influenzare lo sviluppo del sistema riproduttivo maschile in utero. Donne che hanno preso un estrogeno sintetico chiamato DES tra la fine del 1940 e primi anni 1970 per prevenire la perdita di gravidanza erano più probabili avere figli con difetti di sistema riproduttivo secondo un rapporto di Guttmacher Institute. L'esposizione fetale a estrogeno sintetico causato malformazioni strutturali del tratto riproduttivo maschio e diminuito la qualità dello sperma. È stato vietato l'uso di DES per donne in gravidanza.