Regole di uno Sprint di 200 metri

May 10

Regole di uno Sprint di 200 metri

Lo sprint di 200 metri è una delle gare sprint più breve in estate giochi olimpici. La gara solo più breve è la sprint di 100 metri. Corsa dei 200 tester è una grande prova di forza e velocità, come si è costretti a correre intorno ad una curva e su un tracciato rettilineo. Ci sono alcune regole fondamentali per lo sprint di 200 metri in competizione olimpica.

La pista

200 metri sprint Olimpico viene eseguito su una pista ovale che si trova a 400 metri di circonferenza. La traccia per lo sprint di 200 tester deve essere un materiale che permette a spillo scarpe da corsa, secondo le regole della IAAF. Inoltre, un corridore non può essere eseguito all'interno della corsia più interna della pista e deve astenersi dal fare un passo sulla linea più interno della pista che separa la pista dal infield.

L'inizio

Le regole richiedono 200 meter velocisti di utilizzare blocchi di partenza. Blocchi non sono consentiti toccare la linea di partenza o di qualsiasi parte della corsia di un altro corridore. Se il falso corridore viene avviato una volta in un Olimpico 200 metri di corsa, un ufficiale di gara lo presenterà con un cartellino rosso e lui sarà squalificato dalla gara, secondo la IAAF.

Sostanze vietate

Test positivo per una sostanza vietata dalla IAAF si tradurrà in una squalifica dalla gara. Qualsiasi risultato dall'atleta durante quella gara verrà annullata. Ad esempio, se l'atleta è stato per vincere la medaglia d'oro nei 200 metri sprint e impostare un mondo e record olimpico, tutti i tre successi essere spazzati via dalla IAAF. Inoltre, l'atleta verrà sospeso dalle competizioni per una durata designata, secondo la IAAF.

Fatti divertenti

Atleta statunitense Michael Johnson correva i 200 metri in 19.32 ai giochi olimpici di estate 1996 ad Atlanta, in Georgia, battendo il record mondiale che aveva messo all'inizio durante l'anno presso i trials olimpici. Il record rimase per 12 anni prima sprinter giamaicano Usain Bolt ha rotto con un tempo di 19.30 presso l'estate giochi olimpici di Pechino nel 2008.