Come prendersi cura di qualcuno con paralisi cerebrale

September 9

Come prendersi cura di qualcuno con paralisi cerebrale

Paralisi cerebrale è una disabilità dello sviluppo che colpisce la coordinazione muscolare. Mentre lo spettro di paralisi cerebrale varia da persona a persona, molti con questa condizione sono in grado di controllare i movimenti del corpo e hanno problemi con equilibrio e sequestri, e possono essere intellettualmente alterate. Caregivers di quei pazienti con paralisi cerebrale lieve può trovare che poco controllo è richiesto, mentre quelli prendersi cura dei pazienti con forme più gravi della malattia potrebbe essere necessario imparare a soddisfare le esigenze di qualcuno probabilmente seriamente alterata per tutta la vita.

Passo 1

Imparare a comprendere lo stile di comunicazione del paziente. Mentre alcuni con paralisi cerebrale sono abbastanza verbali, altri possono avere fare affidamento sulle comunicazioni non verbali come il contatto con gli occhi, le espressioni facciali o firma anche. Come prima volta badante è importante aiutare a sviluppare uno stile di comunicazione o venire fino a velocità rapidamente su quella che è già in atto.

Passo 2

Preparare piani d'alimentazione che tengono abilità fisiche e le limitazioni in considerazione della persona. Se la persona con paralisi cerebrale ha difficoltà a deglutire, per esempio, deve includere preparazione tagliare il cibo in piccoli morsi o fluidificare e. Alcuni riescono ad avanzamento automatico, il che significa che qualsiasi piano deve consentire per tempo di pasto adeguato.

Passo 3

Considerare quali attrezzature di bagno compirà balneazione sicura ed efficace. Molti operatori sanitari consultare un terapista occupazionale per determinare il metodo migliore per fare il bagno la persona data suoi limitazioni specifiche. Pensiero dovrà essere dato sul modo migliore per manovrare le cose per non danneggiare il bagnante. Molti acquistare una vasca sedile o nuoto per aiutare a mantenere la persona sicura e rilassata durante il bagno. Per persone più grandi, alcuni custodi noleggiare o acquistare un sollevatore idraulico per renderlo più facile per ottenere la persona dentro e fuori la vasca. Maniglie di sostegno sulle pareti e
strisce anti-scivolo sul pavimento andrà un lungo cammino per garantire sicurezza e un senso di sicurezza.

Passo 4

Sapere se consigli individualizzati per medicazione per meglio assistere il paziente con questa attività quotidiana. Osservare che parte se qualsiasi è più forte del paziente, che aiuterà il custode a determinare quale braccio o una gamba per cominciare. Molti custodi scoprire che quando si tratta di immissione plantari gamba, funziona bene per piegare il ginocchio in primo luogo, che provoca la caviglia di piegarsi. Questo suggerimento semplice lo rende molto più facile inserire il plantare.

Passo 5

Adattare le strategie di disciplina alla situazione individuale della persona. Per il paziente che è non verbale, livelli di frustrazione possono eseguire alto e portare ad esplosioni emotive. Se qualcuno è essere assunto per servire come un custode, discutere con i membri della famiglia quali strategie hanno lavorato in passato. Se si inizia da zero, si consiglia di pianificare in anticipo tattiche per reagire a un capriccio.

Avvertenze

  • Se voi stessi o insegnare a qualcun altro di farlo, fornendo il portierato, è importante per il caregiver a essere certificato CPR in caso di emergenza. Inoltre, un custode sarà necessario mantenere la calma per gestire alcuni degli aspetti più spaventosi di paralisi cerebrale, quali i grippaggi. Il custode deve essere in grado di riconoscere i sintomi di un sequestro e sapere come gestirli.

Suggerimenti

  • Quando assumere qualcuno o formazione loro di assistere un custode primario, è importante eseguire il backup le discussioni con l'azione e le probabilità per le osservazioni. Questo può essere realizzato avendo il custode prospettico di trascorrere del tempo con lei e la paziente di paralisi cerebrale, al fine di apprendere in prima persona quali sono le esigenze individuali della persona. Aumentando gradualmente la responsabilità, quando entrambi i lati si sentono pronti ci sarà una seconda persona che sarà in grado di fornire completamente cura di qualità.