L'Aspartame causa fegato danneggia?

March 27

L'Aspartame causa fegato danneggia?

Anche se almeno uno studio ha collegato consumo di aspartame ha fatto diminuire i livelli di glutatione nel fegato, connessione di dolcificante a danni al fegato rimane poco chiaro, e le agenzie di governo e della sanità pubblica degli Stati Uniti riconosceranno come sicuro. Se sei preoccupato per effetto dell'aspartame sul tuo fegato, informi il medico o evitare cibi e bevande contenenti aspartame.

Sicurezza

Le voci hanno roteato intorno sicurezza dell'aspartame fin dalla sua approvazione per l'uso dei produttori alimentari nel 1980. Tuttavia, ricerche approfondite definitivo non è collegato all'aspartame a cancro, malattia epatica o qualsiasi altro problema di salute. Anche se parecchi studi europei hanno trovato i rischi di cancro aumentato in topi di laboratorio alimentati aspartame, agenzie degli Stati Uniti hanno rifiutato generalmente le loro scoperte sulla base di problemi negli studi.

Effetti sul fegato

Uno studio pubblicato in "Tossicologia alimentare e chimico" nel 2011 ha trovato che il consumo di aspartame a lungo termine può cambiare lo stato antiossidante del fegato. Ratti dati le dosi di aspartame-merlettato acqua per un periodo di tempo hanno avuti livelli più bassi di glutatione, una sostanza chimica che aiuta il corpo a utilizzare antiossidanti per combattere i radicali liberi. Tuttavia, gli studi non hanno stabilito le connessioni tra questi risultati e danni al fegato o altre conseguenze specifiche.

Prevenzione dietetica

È possibile impedire danni al fegato e malattia mangiando una dieta sana e bere solo moderate quantità di alcol, se presente. Limitare l'assunzione di cibi ricchi di grassi e mantenere un peso sano; l'obesità, anche se non si beve, può causare steatosi epatica. Fate attenzione con supplementi di erbe, come queste erbe hanno il potenziale di danneggiare il fegato: black cohosh, chaparral, consolida maggiore, germander, celidonia maggiore, kava, vischio, pennyroyal, zucchetto e valeriana.

Precauzioni

Se si dispone di una condizione chiamata fenilchetonuria o PKU, evitare l'aspartame. Persone con PKU non possono metabolizzare l'aminoacido fenilalanina, un componente dell'aspartame. Cercare di alimenti e bevande dolcificate con altri tipi di dolcificanti artificiali, come sucralosio o stevia. Anche se si può consumare l'aspartame, non superare la United States Food and Drug Administration consigliata massima di assunzione giornaliera di 50 mg per ogni chilogrammo di peso corporeo.