Quali sono i possibili effetti collaterali di Laser chirurgia della prostata?

December 17

Chirurgia della prostata laser implica l'uso di onde ad alta energia, concentrate e intenso calore per distruggere il tessuto della ghiandola di prostata che ostruisce il flusso di urina o causa di altre complicazioni. Poiché la chirurgia laser è minimamente invasiva e non richiede incisioni chirurgiche, causa meno effetti collaterali a lungo termine e gravi, secondo MayoClinic.com. Tuttavia, procedure laser possono causare gli effetti collaterali temporanei per alcuni uomini.

Effetti collaterali urinaria

Secondo MayoClinic.com, laser chirurgia della prostata può causare una gamma di effetti collaterali urinari, tra cui la ritenzione urinaria, problemi a urinare..--e infezioni delle vie urinarie. Entrambe queste condizioni possono richiedere l'inserimento di un catetere urinario per un paio di giorni o settimane per drenare l'urina dalla vescica. Gli individui che sviluppano infezioni del tratto urinario possono anche avere bisogno di antibiotici per uccidere qualsiasi infezione batterica sottostante. In alcuni casi, il passaggio dell'urina può diventare bloccato come conseguenza la formazione di tessuto cicatriziale che si sviluppa all'interno dell'uretra dopo chirurgia laser, rendente necessario il trattamento aggiuntivo ad aprirsi il tubo ristretto.

Ematuria, o sangue nelle urine, può anche sviluppare come un effetto collaterale della chirurgia. Ad esempio, coagulazione laser interstiziale - un tipo di chirurgia della prostata ambulatoriale laser - comunemente cause sangue di alzare nell'urina come un effetto collaterale temporaneo che dura per circa sette giorni dopo la procedura, secondo UrologyChannel.com. Altre procedure di laser della prostata quali Holmium laser enucleation della prostata possono anche portare a incontinenza a breve termine, o un'incapacità di trattenere l'urina.

Eiaculazione retrograda

Chirurgia laser per un ingrossamento della prostata può influenzare negativamente il normale flusso di sperma dal pene, causando una condizione denominata eiaculazione retrograda. Caratterizzata dal riflusso di sperma verso la vescica durante l'eiaculazione, eiaculazione retrograda non è in genere dolorosa; Tuttavia, esso può compromettere la fertilità come molto poco sperma lascia il pene, secondo MayoClinic.com.

Disfunzione erettile

Raramente, alcuni ambulatori di laser della prostata..--per esempio, coagulazione laser interstiziale - possono causare la disfunzione erettile o impotenza. In questi casi, gli uomini possono diventare incapaci di ottenere o mantenere un'erezione che è abbastanza solida per un rapporto come un effetto collaterale di danno del nervo che si verificano durante la procedura. Secondo MayoClinic.com, pazienti sottoposti a chirurgia della prostata laser sono molto meno probabili di sviluppare disfunzione erettile rispetto a quelli che subiscono la resezione della prostata tradizionale, invasiva.

Re-crescita della prostata e la necessità di ri-trattamento

Secondo MayoClinic.com, alcuni interventi chirurgici laser possono causare la ghiandola di prostata a gonfiarsi immediatamente dopo la chirurgia. In altri casi, la prostata può procedere alla ri-crescere durante i mesi che seguono la chirurgia. Il mancato conferimento immediati o duraturi risultati della chirurgia laser può richiedere ulteriori trattamenti o ri-trattamento con un altro tipo di chirurgia laser o un intervento chirurgico alla prostata più invasivo come una prostatectomia a cielo aperto o la resezione transuretrale della prostata. Secondo MayoClinic.com, gli ambulatori di ablazione - che coinvolgono la vaporizzazione del laser del tessuto della prostata con calore-- sono più probabile che richieda il ri-trattamento delle procedure di enucleazione laser, che più completamente distruggere le cellule della prostata.