Protesi dentarie & a demenza

March 19

Protesi dentarie & a demenza

Indossare protesi dentarie è una sfida per molte persone, soprattutto quelli con demenza. Per gli anziani affetti da demenza e la perdita permanente di capacità funzionali correlate al processo di malattia, mantenere una salute orale può diventare problematico e rappresentare un rischio per la salute generale. La salute generale delle persone con demenza che indossano protesi è più a rischio che quelli senza demenza per svariate ragioni. La diminuzione della capacità di assistere all'igiene orale può portare a infezioni della bocca da protesi impuri. Mangiare e problemi di soffocamento può verificarsi come le competenze funzionali necessarie per mantenere le protesi dentarie in posto declino. Nutrizione potrebbe diminuire se la produzione di saliva necessaria per la masticazione e la deglutizione è diminuita dagli effetti collaterali dei farmaci.

Infezione

La maggior parte delle infezioni sistemiche iniziano in bocca. Se la bocca, i denti e/o protesi non vengono pulite adeguatamente, il caldo, ambiente umido favorisce la crescita di batteri e funghi. Questi germi alla fine possono diffondersi dalla bocca in tutto il corpo se l'infezione entra in sistemi quali il flusso sanguigno. Diversi tipi di microrganismi, come lo streptococco e Candida, si trovano comunemente nella placca allegata alle dentiere impure. Spazzolatura dentiere almeno due volte al giorno con una spazzola di protesi e con protesi detergente quotidiano è il modo più efficace per ridurre il rischio di infezione, secondo un articolo del giugno 2012 in "Gerodontology."

Mangiare

Per una persona a mangiare correttamente, i muscoli della lingua, labbra e guance devono lavorare insieme per bilanciare correttamente le protesi dentarie e secernono abbastanza saliva per la masticazione e la deglutizione. Per le persone con demenza, questo compito diventa sempre più difficile come i messaggi da e verso il cervello per stabilizzare la dentiera e secernere abbastanza saliva per la masticazione e la deglutizione diventano interrotto. Un altro articolo di giugno 2012 in "Gerodontology," il malato-montaggio protesi, segnalato la mancanza di saliva e malato-montaggio protesi possono aumentare la deglutizione volte da 2 o 3 secondi. Volte più deglutizione possono contribuire alla più lunghi durante i pasti, nutrizione abbassata e cibo lasciato nel sacchetto di guancia. Il cibo nel sacchetto di guancia pone la persona al rischio di soffocamento e promuove la crescita batterica in bocca.

Farmaco

Circa il 30 per cento degli anziani, compresi quelli con demenza, stanno assumendo farmaci con effetti collaterali che fanno diminuire la produzione di saliva e causare secchezza delle fauci. Inoltre, molte persone affette da demenza sono spesso prescritti farmaci psicotropici per aiutare a gestire le dispersioni del comportamento causate da demenza. Le effetti collaterali di farmaci psicotropici chiamato discinesia tardiva - movimenti muscolari involontari. Un esempio di discinesia tardiva che interesserebbero la ritenzione della protesi dentaria, parlando e comfort è la lingua costantemente in movimento dentro e fuori la bocca.

Storia

Per le persone con demenza, quelli con un'esperienza positiva a lungo termine di indossare protesi fare il meglio. Portatori di protesi a lungo termine sono utilizzati per posizionamento e rimozione di protesi dentarie e sono meno resistenti ad aiutare, quando necessario. Le persone che hanno lottato con il comfort e la vestibilità di protesi prima di demenza sono spesso meno in grado di continuare a indossare loro con molto successo. La capacità di ri-adattarsi alle dentiere diminuisce per le persone con demenza che non sono in grado di indossare protesi per un periodo prolungato a causa di malattia o infortunio.