Perché il potassio è importante nella dieta?

September 17

Perché il potassio è importante nella dieta?

Il potassio è importante nella dieta, permettendo il vostro cellule, tessuti e organi a funzionare in modo ottimale. Classificati come elettrolita, potassio inoltre regola l'attività elettrica del vostro cuore, costruisce la proteina e metabolizza i carboidrati. Tuttavia, potassio diventa più importante nella vostra dieta come il corpo invecchia. Secondo linee guida di l'US Department of Agriculture dietetiche per gli americani 2010, una dieta ricca di potassio può ridurre la pressione sanguigna e può anche ridurre il rischio di calcoli renali e perdita dell'osso.

Cibi ricchi di potassio

Potassio esiste in un'ampia varietà di cibi, si sarebbe difficile fare un pasto senza di essa. Secondo il centro medico dell'Università del Maryland, o UMMC, potassio è abbondante in tutte le carni. Alcuni tipi di pesce sono ricchi di potassio, tra cui il rombo, merluzzo, salmone e le sardine. Latte e altri prodotti lattiero-caseari contengono anche potassio. Vegetariani e vegani hanno una grande varietà di cibi di potassio da cui scegliere. Istituti nazionali di salute, o NIH, liste di alimenti a base di soia, noci, broccoli, fagioli di lima, piselli, pomodori, patate e patate dolci, zucca, melone, agrumi, banane, frutta di kiwi, prugne e albicocche fresche e secche come alimenti ad alti contenuto di potassio.

Che cosa avete bisogno

Secondo le linee guida dietetiche, adolescenti 14 e più anziani, così come gli adulti, hanno bisogno di 4,7 g di potassio al giorno. Madri che allattano bisogno fino a 5,1 g di potassio al giorno, afferma NIH. La quantità consigliata di potassio per i bambini fra le età di 1 a 3 è 3G; per quei 4 a 8, 3,8 g al giorno è raccomandato. Bambini fra le età di 9 e 13 hanno bisogno di 4,5 g di potassio ogni giorno.

Potassio e salute

Perché il potassio è importante nella dieta?

Ridurre l'apporto di sodio è fondamentale per ridurre la pressione sanguigna alta, che può portare a ictus, malattie cardiache e malattie renali, secondo le linee guida dietetiche. Tuttavia, è anche possibile ottenere lo stesso obiettivo aumentando il tuo potassio dietetico. La Harvard Medical School cita uno studio del 2005 pubblicato in "Ipertensione" di St. George Medical School di Londra. Questo studio suggerisce che il potassio dietetico era altrettanto efficace ad abbassare la pressione sanguigna come integratori di potassio. Tuttavia, Harvard Medical School avverte inoltre che una dieta di potassio-pesante non è adatta per persone con condizioni mediche quali la malattia del rene, come queste persone hanno bisogno evitare di potassio e sodio.

Carenza di potassio

Carenza di potassio, o hypokalemia, è in genere causato da vomito e diarrea, dice il NIH. Tuttavia, alcuni farmaci, quali diuretici e condizioni mediche possono provocare carenza di potassio. Alcune persone con il hypokalemia potrebbe essere necessario integrare la loro dieta con supplementi di potassio. Consultare il proprio medico prima di parlare di integratori di potassio o qualsiasi altro integratore dietetico per le vostre preoccupazioni specifiche di salute.

Consumo di potassio

Nonostante l'abbondanza di cibi ricchi di potassio, le Dietary Guidelines indicano che gli americani non ottengono abbastanza di esso dalla loro dieta quotidiana. Negli Stati Uniti, gli uomini adulti ottenere solo 2,8 3,3 g al giorno. Le donne ottengono 2.2 a 2.4 g. La popolazione afro-americana, in particolare, tende a soffrire di ipertensione a causa della sensibilità di sodio e dovrebbe aumentare l'apporto di potassio. Piuttosto che prendendo integratori di potassio per soddisfare le vostre esigenze di salute, della Harvard Medical School consiglia di aumentare il numero di cibi ricchi di potassio nella vostra dieta.