Efficacia degli integratori di ferro per l'Anemia in gravidanza

May 22

Efficacia degli integratori di ferro per l'Anemia in gravidanza

Carenza di ferro è la causa più comune di anemia in tutto il mondo, secondo l'organizzazione mondiale della sanità. Sempre più donne e bambini sono particolarmente colpite, a causa di crescenti esigenze di crescita e alle perdite mestruali ferro, rispettivamente. Di conseguenza, molte donne incinte iniziano le loro gravidanze con depositi marginali o in diminuzione del ferro, e un feto in crescita pone ulteriori richieste sui serbatoi di ferro materno. Se ti manca abbastanza ferro per produrre nuovi globuli rossi, l'anemia è la conseguenza inevitabile. I supplementi del ferro sono efficaci per prevenire e correggere l'anemia da carenza di ferro durante la gravidanza.

Anemia

L'anemia si verifica se si dispone di meno globuli rossi rispetto al normale o se il contenuto di emoglobina dei globuli rossi è anormalmente basso. L'emoglobina è il pigmento trasportare ossigeno trovato in globuli rossi sani e ferro è richiesto per la sua sintesi. I sintomi dell'anemia includono affaticamento, debolezza, tolleranza di esercizio poveri, vertigini, mal di testa, dispnea, tachicardia, crampi alle gambe e scarsa funzione mentale. Una revisione di aprile 2011 "The Journal of Nutrition" segnala che l'anemia durante gli aumenti di gravidanza la mortalità del rischio per le madri e dei loro infanti.

Fonti di ferro

Molti alimenti sono buone fonti di ferro. Farina d'avena e altri cereali integrali, carni rosse, fegato, frutta secca, melassa, fagioli, piselli, frutti di mare, verdure a foglia verde scure, noci e semi tutti contengono ferro. Tuttavia, la malattia di mattina può limitare l'assunzione di ferro dietetico, o potrebbe essere preoccupazioni circa la sicurezza di alcuni alimenti, come il pesce. Inoltre, mangiare cibi ricchi di ferro non può fornire abbastanza ferro per correggere gravi casi di anemia. In queste situazioni, i supplementi del ferro sono spesso necessarie.

Supplementi

Il supplemento di ferro più comunemente prescritto dai medici per le donne incinte è solfato ferroso, che è una forma di ferro a buon mercato, ragionevolmente ben assorbita. Inoltre è la forma più probabilità di causare effetti collaterali, quali irritazione dello stomaco e costipazione. Dottor Elson Haas, autore di "Stare con un'alimentazione sana," crede che il gluconato ferroso o fumarato, anche fonti di ferro poco costoso, sono assorbiti così come solfato ferroso e causano meno effetti collaterali. I migliori integratori di ferro, dice Haas, sono "chelate" forme di ferro, come succinato ferroso o aspartato.

Dosi e l'efficacia

La forma ed il dosaggio di ferro si prende durante la gravidanza dipende in gran parte le preferenze del vostro medico e la severità dell'anemia. Haas raccomanda 50 mg di una o due volte al giorno un integratore di ferro chelato per affrontare la maggior parte delle esigenze della gravidanza. In alternativa, il medico può scegliere per 325 mg di solfato ferroso o gluconato ferroso, preso 2-3 volte al giorno. In genere, il tuo depositi di ferro saranno riforniti e il conteggio di anima migliorerà entro 4-6 settimane dall'inizio il vostro integratore di ferro.