Elenco dei farmaci antiemetici per la chemioterapia

April 13

Medicamente Recensito da
Brenda Spriggs, MD, MPH, MBA

Elenco dei farmaci antiemetici per la chemioterapia

Panoramica

Nausea e vomito sono tra i più temuti effetti collaterali della chemioterapia, secondo l'American Cancer Society, ma i pazienti non devono subire semplicemente da questo spiacevole effetto collaterale. Farmaci antiemetici sono farmaci che possono impedire o inibire nausea e vomito per fino a 24 ore. Farmaci antiemetici agiscono bloccando gli effetti di alcune sostanze chimiche che possono stimolare i vomito centri del cervello. Ci sono molti tipi differenti di droghe antiemetiche, e poiché non tutti i farmaci funzionerà per tutti i pazienti, potrebbe essere necessario provare un paio prima di trovare quello che funziona per voi.

Benzammidi

Benzammidi, quali metoclopramide, bloccano gli effetti della dopamina (una sostanza chimica che trasmette i segnali tra le cellule) sulla zona del cervello che contiene il centro di vomito. Benzammidi possono colpire anche serotonina (un'altra sostanza chimica che trasmette i segnali al cervello e aiuti nella digestione), specialmente alle dosi elevate, aiutando il corpo a digerire il cibo più velocemente e di conseguenza alleviare nausea.

Benzammidi possono causare effetti collaterali tra cui spasmi muscolari, soprattutto in pazienti di età inferiore ai 30 anni, diarrea, sonnolenza, ansia e depressione. Prendere un antistaminico, come la difenidramina, insieme a questo farmaco può aiutare ad per alleviare questi effetti collaterali.

Butirrofenoni

Butirrofenoni è una classificazione dei farmaci che includono haloperidol e droperidol. Aloperidolo è spesso usato come un antipsicotico e droperidol possono aiutare nell'anestesia. Entrambi colpiscono le azioni di dopamina nel corpo e nel cervello, contribuendo ad per alleviare la nausea. Butirrofenoni possono anche causare spasmi muscolari.

Antagonisti della serotonina

Antagonisti della serotonina sono i più comunemente prescritti farmaci antiemetici, secondo il sito di cancro Nausea. Farmaci che appartengono a questa classificazione, tra cui granisetron, ondansetron, dolasetron e tropisetron, tutti bloccano gli effetti della serotonina sui centri del vomito nel cervello ed in intestini. Questi farmaci sono altamente efficaci nel trattamento di vomito, il report del sito cancro Nausea indotta da chemioterapia. E perché essi non influenzano i livelli della dopamina, non causano alcun tipo di spasmi muscolari. Gli effetti collaterali sono generalmente lievi, tra cui mal di testa, diarrea, stitichezza e febbre.

Corticosteroidi

Corticosteroidi, chiamati anche steroidi, sono farmaci che vengono utilizzati per il trattamento di allergie, asma e molte altre condizioni. Anche se il meccanismo di azione per come gli steroidi influenzano la nausea e il vomito non è noto, essi vengono spesso somministrati ai pazienti sulla chemioterapia per contribuire ad alleviare questi effetti collaterali. Steroidi possono anche contribuire a migliorare altri farmaci antiemetici come antagonisti della serotonina o benzammidi. Corticosteroidi possono causare ansia e disturbi del sonno. Inoltre possono indurre l'iperglicemia, i livelli di glicemia aumentata, che possono essere dannosi per i pazienti con diabete.

Benzodiazepine

Benzodiazepines, compreso lorazepam e alprazolam, sono tranquillanti che vengono comunemente prescritti per il trattamento di disturbi d'ansia. Le benzodiazepine possono essere efficaci antiemetici perché essi calmare il cervello. Tuttavia, nei casi di nausea chemioterapia-indotta e vomito, questi farmaci vengono solitamente usati in combinazione con altri farmaci. Le benzodiazepine possono aiutare ad per aumentare l'efficacia di antagonisti della serotonina e di corticosteroidi.